Brennero: Eurac, puntare sull'interporto di Trento

Trentino Alto Adige
835df7b3ae28287385c977a23639a358

Studio per ridurre il traffico pesante su gomma

(ANSA) - BOLZANO, 20 MAG - Uno studio Eurac suggerisce di puntare sul centro intermodale dell'interporto di Trento, gestito da una società partecipata anche dalla Provincia autonoma di Bolzano e al momento sottoutilizzato. Secondo i ricercatori, per migliorarlo esistono diverse possibilità.
    Il 73 per cento delle merci al Brennero viene trasportato via strada e solo il 27 per cento via ferrovia. Potenziare il trasporto combinato potrebbe ridurre il divario tra le due opzioni e facilitare l'export/import delle merci anche durante le situazioni di emergenza, ma per essere competitivo questo tipo di trasporto deve avvalersi di centri intermodali efficienti. Oggi in Alto Adige non esiste un'infrastruttura che permetta di spostare merci dai camion ai treni. Per rispondere, i ricercatori di Eurac Research hanno analizzato i volumi delle merci delle aziende altoatesine potenzialmente movimentabili via ferrovia e raccolto il parere degli imprenditori su un eventuale terminal in Alto Adige e su quello già esistente a Trento.
    (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.