Fase 2: avvio soft in Alto Adige, trasporti senza problemi

Trentino Alto Adige
@ANSA
c2a393a29ae0a54dec1dbdc99cfe8bdb

Ha riaperto anche il mercato di Piazza delle Erbe a Bolzano

(ANSA) - BOLZANO, 04 MAG - È un avvio soft quello della "fase 2" dell'emergenza coronavirus in Alto Adige. Anticipate di qualche giorno alcune misure di allentamento, come l'uso della bicilcetta per l'attività motoria, l'apertura dei cantieri o il "take away" per le aziende di ristorazione, l'attenzione era concentrata sulla tenuta dei trasporti.
    "Nessun problema" segnalano dalla Sad, azienda che gestisce numerose linee di trasporto pubblico extraurbano. Gli interni degli autobus sono stati rimodulati per permettere di mantenere le distanze di sicurezza viaggiatori. Nonostante ciò abbia comportato la riduzione dei posti disponibili, nessuno è rimasto a terra anche perché il servizio è tornato all'orario pieno dei giorni lavoratori precendente l'emergenza sanitaria. Bisognerà, invece, attendere qualche giorno per l'aumento dell'offerta ferroviaria.
    Aperti da giorni parchi, giardini pubblici e piste ciclabili, a Bolzano ha riaperto anche il tradizionale mercato di Piazza delle Erbe in pieno centro storico. Sono state, però, posizionate delle transenne che consentono l'accesso alle bancarelle solo in una direzione: si entra cioè da un lato della piazza e si esce dall'altro.
    L'attesa degli altoatesini è riposta, però, soprattutto, nell'iter del disegno di legge con cui la Provincia di Bolzano intende anticipare l'apertura di alcune attività rispetto al resto del Paese. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.