Confcommercio Trentino chiede differimento pagamenti utenze

Trentino Alto Adige
@ANSA
d10fcb39885ce79474ef86b2215599b6

Molte aziende con incassi azzerati non riescono a farvi fronte

(ANSA) - TRENTO, 18 MAR - Tra le molte difficoltà che l'epidemia sta causando alle imprese trentine c'è anche il problema delle utenze: molte aziende, con gli incassi azzerati, non riescono a far fronte all'impegno. Per questo Confcommercio Trentino, per mano del presidente Giovanni Bort, ha chiesto a Dolomiti Energia e Dolomiti Ambiente il differimento dei pagamenti delle utenze con la possibilità di negoziare la rateizzazione degli stessi al momento del saldo.
    Il presidente Bort ha chiesto infatti "la disponibilità a concedere un congruo differimento dei termini di pagamento delle fatture relative alle bollette dei rifiuti. Si chiede, altresì, che alla scadenza del predetto termine di differimento il versamento delle bollette sospese venga consentito mediante rateizzazione nella misura che sarà concordate con le singole imprese".
    La richiesta, inviata stamattina alla società di via Fersina, verrà inoltrata anche alle altre aziende del settore operanti sul territorio trentino. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.