Coronavirus: in Trentino cordone di sicurezza negli ospedali

Trentino Alto Adige
trento

Scatta pre-filtro, paziente dovrà rispondere a una check-list

(ANSA) - TRENTO, 25 FEB - Un pre triage, una sorta di cordone di sicurezza che sarà operativo sin da subito in tutti gli ospedali della provincia di Trento in modo da controllare ogni accesso al pronto soccorso, conoscerne la provenienza e verificare la presenza o meno di sintomi riconducibili al Coronavirus.
    Lo ha annunciato il direttore generale dell'Azienda sanitaria di Trento, Paolo Bordon, durante la conferenza stampa tenutasi a nella sede della Protezione civile per fare il punto sulla situazione in provincia. "Il paziente dovrà rispondere ad una check-list di sei domande - ha spiegato Bordon - che mirano in particolare a sapere se la persona proviene da zone a rischio e se ha sintomi. Un pre-filtro che serve per garantire il massimo livello di sicurezza per tutti". Bordon ha inoltre precisato che "sino ad oggi da parte della popolazione c'è stato un comportamento opportuno, con gli accessi al pronto soccorso che ad oggi sono praticamente nella norma".
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.