Sanità: al via in Trentino esenzione ticket

Trentino Alto Adige
@ANSA
2b9d780f7640cc740bf1d10c611dc181

In una prima fase non si terrà conto del reddito

(ANSA) - TRENTO, 2 GEN - Con il nuovo anno vengono abrogati in Trentino i ticket per ricette e prestazioni specialistiche (rispettivamente 1 e 3 euro), così come previsto dalla legge finanziaria 2020-2022 che il Consiglio provinciale ha approvato poco prima di Natale.
    Lo comunica la Provincia precisando che in questa prima fase l'esenzione non terrà conto del reddito dei richiedenti, "come prevedeva lo schema originario del provvedimento quando la Giunta provinciale lo propose". In aula era stata accolta la proposta presentata dalle minoranze per introdurre il limite dei 60.000 euro annui per nucleo familiare superato il quale decade la possibilità di chiedere l'esenzione dal ticket di 3 euro sulle ricette per prestazioni specialistiche. Per il momento l'esenzione vale per tutti, almeno fino a quando l'Azienda sanitaria sarà in possesso dei dati riferiti alla situazione reddituale dei richiedenti. L'abolizione dei ticket prevede un costo totale di 5,8 milioni di euro.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.