Da Provincia Trento 63 milioni per strade e ciclabili

Trentino Alto Adige
c822a1fa7322eed71733103943937cf5

Aggiornato il Documento di programmazione settoriale 2019-21

(ANSA) - TRENTO, 31 OTT - La Giunta provinciale di Trento ha aggiornato il Documento di programmazione settoriale 2019-21 per le sezioni che riguardano le infrastrutture stradali e ciclopedonali.
    Sono stati programmati importi maggiori per circa 48,5 milioni di euro sulle ciclabili e circa 15 milioni sulle strade (di cui 5 milioni per nuovi interventi per la sicurezza stradale e per la riqualificazione delle infrastrutture). Sono inclusi i finanziamenti per le opere già programmate della 'ciclovia del Garda' (31,7 mln) e della nuova ciclabile del Tesino (2,9 mln).
    Tra i nuovi interventi ci sono risorse la progettazione del raddoppio della statale 47 nel tratto tra Castelnuovo e Grigno, i lavori di messa in sicurezza strutturale del viadotto Canova, le barriere fonoassorbenti a Pergine, la realizzazione di un tomo paramassi sulla Ss.50, la sistemazione dell'intersezione sulla Ss421, il completamento della Sp90, la sistemazione del 'Ponte dell'amicizia' sulla Sp101 e la sistemazione dell'intersezione tra la Ss249 e la Ss240.
   

Trento: I più letti