A Trento e Rovereto il 28% dei negozi di tutta la provincia

Trentino Alto Adige
1e8bf250cb05be6713002527ed150bab

Dal 2009 al 2018 aumentati esercizi sportivi e di medicinali

(ANSA) - TRENTO, 30 OTT - Al 31 dicembre del 2018, al Registro delle imprese della Camera di commercio di Trento, risultano iscritte 3.742 imprese dedite in via prevalente all'attività di commercio al dettaglio, di cui 3.463 attive, pari a circa il 7,5% del totale con sede sul territorio. Insieme - informa una nota - i comuni di Trento e Rovereto comprendono sul loro territorio il 28,5% degli esercizi commerciali in sede fissa dell'intera provincia e il 34,7% della superficie di vendita. Trento dispone di 1.736 negozi per 220.950 metri quadrati di superficie di vendita, mentre Rovereto dispone di 652 negozi per 96.419 metri quadrati di superficie.
    Le variazioni più rilevanti degli esercizi per singola specializzazione, nel confronto tra le annate 2009 e 2018, riguardano una crescita dei negozi sportivi (+46) e di quelli specializzati nella vendita di medicinali (+40). Subisce una contrazione il numero degli esercizi al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro e materiali da costruzione (-71) e quello dei negozi tessili (-71).  Sempre a fine dicembre 2018, il settore del commercio all'ingrosso in provincia di Trento si compone di 1.377 imprese registrate, di cui 1.206 attive, confermando il progressivo, graduale calo registrato negli ultimi anni. Questo tipo di imprese commerciali si caratterizza per forme giuridiche più complesse, come le società di capitali (52%) e le società di persone (24,5%), mentre solo il 22,1% è un'impresa individuale.
   

Trento: I più letti