In Trentino 47.393 stranieri residenti

Trentino Alto Adige
trento

In crescita molto ridotta, sono l'8,8% del totale

(ANSA) - TRENTO, 24 OTT - La popolazione straniera in Trentino cresce, ma in misura molto ridotta. A dirlo è il 29/o Dossier statistico immigrazione, realizzato dal Centro studi Idos in partenariato con il Centro studi Confronti e presentato oggi a Trento, al dipartimento di Sociologia.
    I numeri, a livello locale, parlano di una percentuale di stranieri residenti in provincia sostanzialmente stabile e pari a 47.393 persone, ossia l'8,8% del totale, in linea con la media nazionale ma inferiore alla media del Nord-Est (pari al 10,8%).
    I cittadini rumeni restano il gruppo più numeroso, con il 22% del totale, seguiti da albanesi e pakistani.
    Il rapporto evidenzia poi come anche tra gli stranieri sia stato molto ridimensionato il contributo alla natalità: nel 2018, infatti, c'è stata una riduzione dello 0,6% rispetto al 2017. Non solo, il dato sugli stranieri regolarmente soggiornanti in Trentino per il 2018 ha toccato il valore più basso da 10 anni a questa parte: 31.800 presenze circa.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24