Disinnesco Bolzano, iniziata operazione

Trentino Alto Adige
c83bd91a580498bcf43f633922eb1b0f

Evacuate 4.000 persone, chiusura A22, statale SS12 e ferrovia

(ANSA) - BOLZANO, 20 OTT - A Bolzano è iniziata la procedura di disinnesco di una bomba della seconda guerra mondiale ritrovata dieci giorni fa in un cantiere di piazza Verdi. Sono chiuse l'autostrada A22, la strada statale SS12 e la ferrovia del Brennero, fino alla definitiva messa in sicurezza dell'ordigno, prevista non oltre le 11.30. Nel centro storico 4.000 persone, che abitano nella zona rossa, hanno dovuto lasciare le loro case, tra loro anche 800 ospiti di alberghi, mentre 60.000 residenti nella cosiddetta zona gialla possono invece scendere in strada. Sono chiuse le chiese e gli impianti sportivi.
   

Trento: I più letti