Itea, 'carta a punti' e controlli anche con guardie giurate

Trentino Alto Adige
80d957ccde0e9ba030ed15f0e3d8436f

Azioni strategiche di Giunta trentina per sicurezza e vivibilità

(ANSA) - TRENTO, 4 OTT - Istituita dalla Giunta provinciale di Trento la "carta a punti" dell'inquilino Itea, "per disincentivare i comportamenti trasgressivi ed incentivare quelli rispettosi delle regole".
    E' questa una delle azioni strategiche volute dalla Giunta nell'ambito della sicurezza e della vivibilità degli alloggi.
    Fra le altre c'è l'integrazione del personale Itea con 3 dipendenti, per arrivare a un totale di 5, dedicati al monitoraggio del rispetto delle regole condominiali, che potranno anche contare sull'eventuale appoggio delle guardie giurate.
    "Pensiamo in particolare agli aspetti della sicurezza, ma anche all'individuazione di un direttore generale, nonché di un dirigente provinciale da mettere a disposizione di Itea per un rafforzamento dell'attività nell'ambito della riqualificazione energetica", ha detto il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti.
   

Trento: I più letti