Orso M49: rafforzato coordinamento fra Trento e Bolzano

Trentino Alto Adige
@ANSA
b448a7ccc03b2aca61658c3c1e63b3e0

Incontro dei tecnici, 'eventuale cattura in modo congiunto'

(ANSA) - TRENTO, 26 AGO - Incontro tecnico questa mattina fra il personale delle Provincie autonome di Trento e Bolzano per discutere i possibili sviluppi della gestione di M49, l'orso che da qualche giorno ormai stazione nella zona del passo degli Oclini, al confine fra i territori delle due province.
    All'incontro ha preso parte il responsabile del Servizio Foreste e fauna della Provincia di Trento, Giovanni Giovannini, e il coordinatore del Settore grandi carnivori Claudio Groff, e per l'Alto Adige il direttore dell'Ufficio caccia e pesca, Luigi Spagnolli. E' stato deciso che "va rafforzato il coordinamento già esistente per ogni attività di monitoraggio e presidio sulla zona di confine dove l'orso si trova in questo momento". Il coordinamento è garantito tramite "una trasmissione reciproca in tempo reale delle informazioni, che vanno anche trasferite anche verso i media e la popolazione". Eventuali azioni di cattura nella zona di confine, infine, verranno condotte "in modo congiunto dalle due amministrazioni".
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.