Dolomiti e Olimpiadi, allarme traffico

Trentino Alto Adige
@ANSA
a518af35afa47a21700631692940c69e

Transdolomites, nuovi flussi turistici porteranno al collasso

(ANSA) - BOLZANO, 14 AGO - A dieci anni dalla proclamazione delle Dolomiti patrimonio Unesco, "il problema mobilità è la grande criticità lontana da una soluzione credibile", ma preoccupa ancor più ciò che "potrà accadere dopo le Olimpiadi del 2026". A lanciare l'allarme è Massimo Girardi, presidente di Transdolomites.
    "Il problema - sostiene Girardi - non sarà tanto il periodo degli eventi sportivi, bensì la visibilità mondiale che le zone sedi degli eventi otterranno in tutto il mondo". "Riconoscimento Unesco, nuova galleria di base del Brennero e Olimpiadi possono rappresentare un mix micidiale che potrebbe fare collassare le valli sotto la pressione di nuovo turismo proveniente ad esempio da Cina o India", osserva Girardi.
    "La vera emergenza da affrontare sin da oggi è quella di prepararsi al cambiamento ed avere le idee chiare su come si intende governarlo. Non sarà qualche pullman in più a rappresentare la risposta a questi nuovi scenari, ma la scelta molto più lungimirante rivolta alla ferrovia", conclude Girardi

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.