Incendio doloso in Panarotta, denunciato dalla Forestale

Trentino Alto Adige
trento

Aveva anche armi, munizioni ed un lacrimogeno

(ANSA) - TRENTO, 10 AGO - Un uomo segnalato all'autorità giudiziaria, il sequestro di armi, munizioni e persino un lacrimogeno. Lo comunica la Provincia in una nota. È il risultato dell'attività ispettiva condotta nelle ultime ore dal Corpo forestale provinciale a seguito di un incendio che è stato appiccato nei boschi sulle pendici sud della Panarotta. Qui ieri sera sono stati impegnati i vigili del fuoco volontari della zona accanto ai forestali dei distretti di Pergine e di Borgo Valsugana. Si è sospettata fin da subito l'origine dolosa delle fiamme e per questo sono state organizzate delle pattuglie di monitoraggio ed è stato ritrovato del materiale probabilmente usato per l'innesco ed individuato il responsabile, che aveva armi, munizioni, persino armi da guerra e un ordigno lacrimogeno. Il tutto è stato posto sotto sequestro e l'uomo, come detto, è stato segnalato alla competente autorità giudiziaria.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.