Riaperta corsia nord tangenziale Trento dopo cedimento

Trentino Alto Adige
trento

Danno dovuto probabilmente al cattivo stato del sottosuolo

(ANSA) - TRENTO, 7 AGO - È stata riaperta alle ore 13 la corsia nord della Tangenziale di Trento, nei pressi del cavalcavia di Ravina. Nella giornata di ieri era scattato l'allarme a seguito della segnalazione del cedimento della carreggiata.
    Il cedimento del manto stradale - secondo una prima ricostruzione, informa la Provincia in una nota - è dovuto al cattivo stato del sottosuolo, interessato almeno 50 anni fa dalla costruzione di un importante collettore fognario. Con il tempo e a seguito dell'assestamento del terreno si è formata la voragine che ha portato all'abbassamento del piano viabile. L'intervento ha permesso di sistemare la stabilità del materiale di risulta presente nel sottosuolo e di chiudere la profonda apertura nella superficie. In un primo momento, la causa era stata ascritta al cedimento di un muro di contenimento. Non si segnalano invece danni alla rete fognaria.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.