Agricoltori in piazza a Trento contro orso M49 e lupi

Trentino Alto Adige
@ANSA
8ff0f929ebf9107fee1325524dedc0fd

Coldiretti, esasperati dagli attacchi dei predatori

(ANSA) - ROMA, 12 LUG - Sono già un migliaio, secondo Coldiretti, gli agricoltori e gli allevatori arrivati a Trento per far conoscere le storie di paura e danni provocati dall'orso M49 e dai lupi. Predatori che - spiegano - assediano abitazioni, famiglie, campi e allevamenti facendo strage di pecore, capre, vitelli, asini, devastando stalle ed alveari e minacciando la sicurezza delle persone. L'iniziativa è della Coldiretti, in piazza anche la capretta Cappuccetto rosso sopravvissuta agli attacchi. Sono stati esposti striscioni e cartelli con le scritte #Stoconcappuccettorosso, "i nostri animali non sono meno importanti di quelli selvatici", "senza l'uomo la montagna muore", "agricoltura uguale presidio del territorio" e foto di mucche che dicono "il Trentino è anche nostro". Alcuni mostrano le immagini dei loro animali sbranati. Se non si risolve il problema - affermano - si rischia la fine di un'economia di montagna che da sempre tutela l'ambiente e promuove le produzioni agricole Made in Italy più sostenibili.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.