Coltivazione di marijuana nel bosco

Trentino Alto Adige
trento

I carabinieri denunciano un 31enne della Val Passiria

(ANSA) - BOLZANO, 10 LUG - Un impianto per la coltivazione casalinga della marijuana è stato scoperto dai carabinieri di Moso in Passiria che hanno denuciato alla magistratura un 31enne del luogo per produzione e detenzione di sostanza stupefacente.
    Tutto è partito dalla scoperta, un bosco della zona, di una piantagione con 48 piante di marijuana alte tra i 90 ed i 120 centimetri, tutte in vaso.
    Grazie ad un appostamento, i militari hanno individuato l'uomo al quale viene attribuita la coltivazione delle piante, nella cui abitazione sono stati trovati anche circa 30 grammi di hashish, 3 grammi di funghi allucinogeni, una pasticca di ecstasy, circa 210 grammi di infiorescenze di marijuana, due piante di marijuana alte fra i 50 e gli 80 cm. anch'esse in vaso e due bilancini di precisione.
    Inoltre, nel sottotetto dell'abitazione, i carabinieri hanno trovato una struttura semovente ed una serra, usata per la coltivazione ed accrescimento delle piante di droga, anch'essa posta sotto sequestro.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.