Sicurezza: a Trento arrivano le guardie di quartiere

Trentino Alto Adige
@ANSA
a236f0f822a61835f9fe6b177b98f8b5

Sperimentazione di 1 anno, 8 ore al giorno per 5 giorni su 7

(ANSA) - TRENTO, 3 LUG - Lunedì 8 luglio prenderà il via il progetto "Un custode per il quartiere", che si propone di sperimentare un presidio straordinario in alcuni luoghi sensibili della città di Trento. Ad attuare l'iniziativa sarà l'istituto di vigilanza privata "Cittadini dell'ordine". Il progetto sperimentale ha una durata di un anno e prevede un presidio tra le 15 e le 23, dunque per otto ore al giorno, per cinque giorni alla settimana, da parte di una guardia giurata a piedi e armata. Finanziato dalla Pat con 50.000 euro, il progetto riguarda l'area compresa tra via Torre Vanga, via Pozzo, via delle Orfane, piazza Santa Maria Maggiore, via Santa Margherita, via Tommaso Gar e piazza Da Vinci (zona 1) e di quella tra Largo Carducci, via Santa Maria Maddalena, vicolo Santa Maria Maddalena, via Dietro le Mura, via dei Ventuno, via Marchetti, parco San Marco, vicolo San Marco, via San Marco, vicolo della Mostra, piazza Mostra, passaggio Osele, via Suffragio e via San Pietro (zona 2).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.