Vicesindaco Bolzano conferma dimissioni

Trentino Alto Adige
trento

Bauer (Svp) non condivide progetto areale ferroviario

(ANSA) - BOLZANO, 7 GIU - Il vicesindaco di Bolzano, Christoph Baur, ha confermato le sue dimissioni, annunciate nei giorni scorsi. "Ho concordato con il sindaco Renzo Caramaschi che mi dimetterò il 19 giugno. Prima ci sono alcune questioni istituzionali da smaltire", spiega l'esponente della Svp al quotidiano Dolomiten. Il suo successore sarà l'attuale assessore e collega di partito Luis Walcher, mentre in giunta subentrerà Stephan Konder oppure Sebastin Seehauser.
    Il pomo della discordia è l'urbanizzazione dell'aerale ferroviario, un megaprogetto da un miliardo di euro, che Baur non condivide. Il vicesindaco ha così deciso di dimettersi prima della firma prevista il 3 luglio prossimo.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24