Kompatscher, emergenza personale sanità

Trentino Alto Adige
06f5ff718a73af456887cc669468ea47

88 posti 'italiani' in più con deroga

(ANSA) - BOLZANO, 4 GIU - "La carenza di personale nel settore sanitario, sia medico che tecnico ed infermieristico, rappresenta ormai un'emergenza". Lo ha detto il governatore altoatesino Arno Kompatscher illustrando la deroga alla proporzionale concessa dalla giunta per consentire l'assunzione di 88 posti a tempo pieno a favore del gruppo linguistico italiano.
    Kompatscher ha sottolineato che si tratta solo di una deroga su complessivamente sei mila posti nel settore sanitario e che l'obiettivo resta comunque il rispetto della proporzionale.
    "Forse è meglio avere un medico che nessun medico", ha aggiunto il presidente ricordando anche che i medici neoassunti con contratto a tempo determinato hanno tre anni di tempo per conseguire l'esame di bilinguismo.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24