Carabinieri Borgo arrestano 26enne per minaccia ed oltraggio

Trentino Alto Adige
0a0a40b878f8201d2b687ba03970acfe

Dopo lite con moglie e caos in stazione è andato in caserma

(ANSA) - TRENTO, 1 GIU - I carabinieri di Borgo Valsugana hanno arrestato un 26enne per minaccia ed oltraggio a pubblico ufficiale. Venerdì sera, poco dopo le 22, l'uomo si è presentato alla caserma di Borgo dando calci ai portoni di ingresso e urlando "Carabiniere, carabiniere". Il militare di turno si è anche sentito rivolgere minacce dall'uomo, che gli ha intimato di aprire la porta altrimenti lo avrebbe malmenato, lui, ma anche tutto il vicinato. Le urla hanno attirato l'attenzione di altri carabinieri presenti in caserma, che sono usciti per calmare il 26enne. Quest'ultimo, visibilmente ubriaco ed aggressivo, ha proseguito con il suo comportamento di sfida insultando pesantemente i carabinieri. Già durante il pomeriggio, il 26enne aveva dato da fare agli uomini dell'Arma, che avevano anche dovuto sedare una lite tra lui e la moglie e, prima ancora, intervenire presso la stazione dei treni perché l'uomo ha minacciato un giovane di colore.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24