Falò anti-lupo su montagne Alto Adige

Trentino Alto Adige
5bef488a571e22c183f49df6011b3415

Protesta transfrontaliera allevatori contro ritorno predatore

(ANSA) - BOLZANO, 10 MAG - In Alto Adige numerose montagne sono state illuminate questa sera da falò, accessi dagli allevatori per protestare contro la presenza del lupo. Si è trattato di un'iniziativa transfrontaliera lungo tutto l'arco alpino.
    I fuochi - ha spiega l'associazione degli agricoltori altoatesini Bauernbund - sono un "segno visibile contro i lupi".
    "Nonostante le relativizzazioni, è sempre più chiaro che la pastorizia tradizionale ed il lupo, grande predatore, sono incompatibili", afferma il presidente dell'associazione Leo Tiefenthaler. "Siamo sempre convinti che l'Alto Adige debba essere di nuovo libero dai lupi e ciò richiede un piano nazionale che preveda zone libere dai lupi e il controllo della popolazione dei lupi, come avviene in altri Paesi europei".
   

Trento: I più letti