Messner e il Torre, Maestri non ci salì

Trentino Alto Adige
@ANSA
31b203610d72f300d57e15ca8901eaec

L'alpinista sta girando un docufilm sulla montagna patagonica

(ANSA) - BOLZANO, 9 APR - "Ora sappiamo che cosa è veramente successo sul Cerro Torre, non solo che Maestri non è salito. Il rispetto per Cesare rimane. Ma io non uso fatti morali e non richiamo ai valori dell'etica. Io uso la realtà. Il film inizia con una citazione: 'La montagna non vuole qualcosa, la montagna c'è, la montagna non dice bugie". Reinhold Messner sta realizzando un documentario sulla prima salita del Cerro Torre, risalente al 1959.
    "Cesare Maestri non è salito sul fungo di ghiaccio che sovrasta la cima del Cerro Torre. Nel 1970 alla sua conferenza di Padova io c'ero e ho chiesto se fosse salito. Lui mi ha risposto: 'La montagna per me finisce dove finisce la roccia'. E mi sono detto, 'bravo ha ragione, non dice bugie'. Ma con la seconda salita con il compressore, ha dimostrato di non esser salito la prima volta nel 1959 perché se vuoi dimostrare di esser già salito in precedenza scegli la stessa strada e lo stesso metodo oppure uno simile e non un altro metodo", afferma Messner.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.