Mit, risposta Regione su A22 o gara

Trentino Alto Adige
cf9dcb71b87940a06933260571aea98a

Ministero, auspichiamo risposta definitiva

(ANSA) - ROMA, 5 APR - "L'accordo fin qui maturato con gli enti territoriali in merito all'affidamento in house della concessione della A22 è, per il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, non più trattabile, in considerazione del termine del 19 aprile fissato dall'Europa per trovare una soluzione e in considerazione di negoziati che si protraggono dal luglio scorso". Lo si legge in una nota del Dicastero.
    "Per questo al Cipe è stato chiesto di prendere atto dei contenuti dell'Accordo di cooperazione, così come trasmesso dal Mit alla Regione Trentino-Alto Adige il 3 aprile, e di acquisire entro il 10 una pronuncia definitiva da parte degli enti territoriali coinvolti sulla condivisione dell'accordo e del nuovo Pef. Il Mit - prosegue la nota - continua ad auspicare di ricevere dalla Regione una risposta definitivamente positiva entro tale termine, così da approvare il progetto di una concessione in house al 100% entro il 19 aprile", altrimenti "non rimarrebbe che avviare le procedure di gara".
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24