Garante minori:1.760 consulenze nel 2018

Trentino Alto Adige
trento

In Alto Adige violenza fisica, psicologica e sessuale in aumento

(ANSA) - BOLZANO, 27 MAR - C'è il quattordicenne regolarmente picchiato dal padre. Nonni ai quali, dopo la separazione della figlia dal marito, viene negato il contatto con i nipoti. La violenza sessuale, fisica e psicologica - inoltre - è in aumento. Sono solo alcune delle situazioni trattate dalla Garante per l'infanzia e l'adolescenza della Provincia autonoma di Bolzano, Paula Maria Ladstätter, nel corso del 2018.
    I dati dell'attività, contenuti nella relazione sull'attività svolta, certificano che le richieste pervenute sono rimaste costanti rispetto al 2017: 411 le nuove domande, che si sono aggiunte a 696 situazioni ancora in elaborazione dall'anno precedente. Ci sono state 1.760 consulenze telefoniche e 200 colloqui individuali. Quasi 200 richieste hanno ricevuto risposta via mail, Whatsapp e Facebook: riguardavano tutela dei minori, conflitti famigliari, scuola e mobbing, separazioni, divorzi, affidi famigliari, adozioni, internet e il diritto all'autodeterminazione dei giovani.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.