Convegno gender: Fugatti, chiederemo pene severe

Trentino Alto Adige
0eb70dd82236efa70b42be5d970cd6f9

Il governatore è intervenuto sui fatti accaduti in Provincia

(ANSA) - TRENTO, 23 MAR - "Si tratta di fatti inaccettabili, perché chi è entrato illegalmente dalle porte laterali del palazzo della Provincia, da parte nostra verrà segnalato alle autorità competenti. Perché non si entra illegalmente all'interno della Provincia come in nessun altro luogo. Ieri è avvenuto un atto di illegalità da parte di chi è entrato in modo forzoso all'interno della Provincia e ringrazio le forze dell'ordine per il lavoro che hanno fatto. Ringrazio il prefetto Lombardi, perché chi agisce illegalmente non può entrare nella sede provinciale. Chiederemo pene severe".
    Lo ha detto il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, parlando di quanto avvenuto ieri sera nella sede del governo provinciale, quando ci sono stati momenti di tensione tra manifestanti contrari al convegno sul genere organizzato dagli assessori Mirko Bisesti e Stefania Segnana e le forze dell'ordine.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24