Messa Ceneri: vescovo Muser, marchio cristiani è la croce

Trentino Alto Adige
@ANSA
89ee010e90c34d164d9ca704b525be71

'Penso a profughi, a chi soffre la fame, a bimbi vittima abusi'

(ANSA) - TRENTO, 6 MAR - BOLZANO, 6 MAR - "Il marchio dei cristiani è la croce di Gesù". Lo ha ricordato questa mattina il vescovo Ivo Muser, che nel duomo di Bolzano ha presieduto la messa con l'imposizione delle Ceneri. Accettare la croce è tutt'altro che facile. "Chi porta volontariamente una croce - ha detto il vescovo - esprime solidarietà verso coloro i quali la croce se la sono vista imporre con la forza. Chi porta volontariamente una croce si unisce a chi è obbligato a sopportare la sofferenza e il bisogno".
    Tante sono oggi le persone che si trovano a confrontarsi con la realtà della croce. "Penso ai molti profughi - ha ricordato ancora monsignor Muser - penso a chi deve vivere in mezzo alla guerra, penso alle persone che soffrono la fame, che sono colpite da terremoti o epidemie. Penso ai bambini vittime di abusi, alle donne obbligate alla prostituzione o vittime di violenze".
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.