Legionella: ministro, controlli in terme Trentino Alto Adige

Trentino Alto Adige
aa0f2b09b24b2eb32ea931c8c3cbae6c

Lettera ad assessorati, accolta diffida presentata dal Codacons

(ANSA) - TRENTO, 4 MAR - Il ministro della salute, Giulia Grillo, ha accolto la diffida presentata dal Codacons disponendo l'invio dei Nas nelle strutture ricettive e termali della province di Trento e Bolzano. Lo rende noto l'associazione dei consumatori.
    In una nota inviata agli assessorati alla sanità delle Province autonome di Trento e Bolzano e al gruppo dei carabinieri dei Nas, il ministro Grillo "chiede di verificare con ogni consentita sollecitudine il rispetto da parte delle strutture turistico-ricettive e termali presenti sul territorio di competenza delle 'Linee guida per la prevenzione e in controllo della legionellosi'". "La vicenda - ricorda il Codacons - nasce da una istanza presentata a seguito della recente denuncia dei Nas di Trento alla Procura della Repubblica contro otto albergatori di alcune strutture turistiche trentine, per la mancata predisposizione del piano di valutazione del rischio legionellosi, reso obbligatorio a seguito della Conferenza Stato-regioni del 7 maggio 2015".
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24