Coronavirus, scatta "bolla" al Torino: in ritiro fino a domenica

Piemonte
©Ansa

I giocatori si sottoporranno a nuovi giri di tamponi, per scongiurare il rischio di altri contagi in vista della sfida di venerdì contro il Sassuolo

Dopo i quattro casi di Covid-19 accertati nel gruppo squadra, due calciatori e due membri dello staff, al Torino scatta la cosiddetta "bolla". Belotti e compagni, infatti, possono continuare gli allenamenti e le partite, ma non potranno avere contatti con l'esterno. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO)

Il ritiro

Per tutta la settimana e fino a domenica, salvo nuove indicazioni, i giocatori lavoreranno al Filadelfia e alloggeranno in un albergo cittadino, senza tornare a casa. E, inevitabilmente, si sottoporranno a nuovi giri di tamponi, per scongiurare il rischio di altri contagi in vista della sfida di venerdì contro il Sassuolo. La situazione viene costantemente monitorata in casa del Torino, che era in ritiro già da sabato nel massimo rispetto dei protocolli previsti. I giocatori sono stati sottoposti a nuovi esami questa mattina, dopo quelli di sabato e di ieri, di cui sono attesi i risultati. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24