X Factor 2018: le assegnazioni dei giudici per la FINALE

Inserire immagine
Anastasio
@Jule Hering

L'appuntamento con la FINALE DI X FACTOR ci aspetta giovedì 13 dicembre alle 21.15 su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 311 o 11 . Per ingannare l'attesa scopri cosa canteranno i quattro talenti in gara per aggiudicarsi la vittoria.

Vai allo speciale XF12

Una finale da brivido quella che vede ben tre correnti - Anastasio, Luna e Naomi - sfidarsi a colpi di flow mentre i Bowland sono pronti a sorprendere il pubblico con le loro sonorità originali. Ma cosa dobbiamo aspettarci da questa FINALE? Cosa canteranno i nostri amatio talenti per aggiudicarsi la vittoria? La prima manche sarà quella in cui i finalisti duetteranno con Marco Mengoni. I tre che passeranno alla fase successiva presenteranno il Best of, ovvero un medley di tre fra i brani presentati nel corso della gara che più li rappresentano. Infine, allo scontro finale i due contendenti presenteranno il proprio inedito davanti al pubblico del Forum.

Anastasio, della squadra Under Uomini di Mara Maionchi, unisce la rabbia rap allo spessore da cantautore e ha scelto come suo Best of: Se piovesse il tuo nome, Generale e The Wall. Lo studente ventunenne di Meta di Sorrento si è presentato alle selezioni con il suo inedito La fine del mondo, che è il pezzo da lui scritto con il quale spera di aggiudicarsi il titolo di vincitore della dodicesima edizione del talent di Sky.

Lodo Guenzi, giudice dei Gruppi, porta al Forum i Bowland, la formazione iraniano-fiorentina composta da Saeed Aman (35 anni) alla chitarra e alla tastiera, Pejman Fani (35 anni) che suona ammennicoli ritmici e Leila Mostofi (31 anni), la voce del gruppo. I tre hanno scelto per il Best of: Sweet Dreams (Are Made of This), Senza un perché e Seven Nation Army. Il loro inedito è Don’t Stop Me.

A rappresentare le Under Donne di Manuel Agnelli c’è la sedicenne sarda Luna. Nel suo percorso Luna ha dimostrato di essere un’artista molto versatile per la sua età, cantando e rappando al pianoforte. Il suo Best of include i brani Mica Van Gogh, God is a Woman e Blue Jeans, mentre il suo inedito è intitolato Los Angeles.

Infine Naomi, la ventiseienne napoletana che si è presentata alle audizioni con il suo background lirico per poi rivelarsi anche una rapper straordinaria. Dopo aver proposto il suo inedito Like The Rain (Unpredictable), Naomi ha mostrato una grinta che ha sorpreso tutti, anche il suo giudice Fedez quest’anno alla guida degli Over. In finale porta i suoi Best of: Bang Bang, Look at me now e Never enough.

Guarda i video di XF12