Lorenzo Licitra porta un po' di X Factor a Bill Clinton

Inserire immagine

Dal 16 al 18 marzo al Palazzo di Vetro dell'ONU si svolgerà il Change the World United Nation - New York 2018 , evento organizzato dall'Associazione Diplomatici che, per questa settima edizione, ha invitato Lorenzo Licitra come ospite d'onore musicale

(@BassoFabrizio)

Lorenzo Lictra si esibirà alla presenza di Bill Clinton, Presidente della William J. Clinton Foundation e 42° Presidente degli Stati Uniti, e davanti a una platea di 3000 ragazzi provenienti da 110 paesi del mondo: proporrà la sua In the name of love che l'ha portato alla vittoria di X Factor 2017 e il medley proposto in finale. Lo abbiamo intervistato a New York.

Lorenzo come va? Emozionato?
Ho appena concluso un inconbtro con i ragazzi: tutti interessanti, giovani e geniali.
Lei ha raggiunto un obiettivo: cosa ha detto loro?
Il vero segreto è crederci sempre, affacciarsi al mondo del lavoro con passione, di vivere le ambizioni come una ragione di vita.
Ma c'è una formula?
Essere se stessi. Chi ci ascolta vuole la realtà e non un personaggio o parole vuote.
Che effetto fa il Palazzo dell'Onu?
Un edificio che stranisce. Lo vedi e automaticamente pensi che lì dentro si prendono decisioni di portata mondiale.. E' strano entrarci, l'atmosfera è particolare. Anche cantare qui diventa più difficile.
Cosa proporrà al presidente Clinton?
In the name of love e il medley della finale di X Factor.
Cosa gli dirà?
Che se potessi esprimere un desiderio vorrei vedere un mondo che funziona davvero. Poi gli regalerò un mio disco.
I ragazzi che ha incontrato sono il futuro dell'umanità?
E' una sensazione che ho avuto dall'inizio. Sono qui per costruire il futuro, nel mondo del lavoro, dell'economia...sono pronti e consapevoli. Leggi negli occhi la loro forza.
Quando tornerà in Italia che farà?
Riprendo le mie giornate piene di musica. Sto creando nuova musica.
Obiettivo?
Un disco con una identità più...Licitra.
Rinuncerebbe alla musica per fare il presidente dell'Onu?
(Ride, ndr) Per un giorno sarebbe bellissimo.