MasterChef 9, semifinale: chi è l'eliminato che non accederà alla finale

Niccolò dimostra un grande talento culinario alla Mistery Box, ma un errore imperdonabile alla prova in esterna gli fa perdere la concentrazione durante il Pressure Test

MasterChef, LO SPECIALE Il LIVEBLOG

A un passo dalla finale, finisce l’avventura di Niccolò: il 29enne di Montepulciano è escluso dalla rosa dei finalisti di MasterChef 2020.

Niccolò vince la Mistery Box

La Mistery Box accoglie nella cucina di MasterChef Italia alcuni ospiti speciali: ogni concorrente cucina un piatto diverso, scelto da qualcuno che fa il tifo per loro. Niccolò replica, al fianco del fratello, gli gnocchi alla romana, “il piatto della domenica dalla nonna”. Con 45 minuti di tempo a disposizione, l'aspirante MasterChef rivisita la ricetta tradizionale, creando una pietanza di alto livello che stupisce la giuria: “Questo piatto può partire da casa e approdare in un grande ristorante", commenta Antonino Cannavacciuolo. Niccolò è il migliore della Mistery Box.

 

 

L’Invention Test di Niccolò

Niccolò si difende bene anche durante l’Invention Test: i concorrenti replicano due piatti della cucina di chef Barbieri e Cannavacciulo, cucinando seguendo i giudici passo dopo passo, senza perdere alcun passaggio. Niccolò, in quanto migliore della Mistery Box, sceglie cosa preparare (e cosa assegnare agli avversari): il germano con astice ispirato alla cucina di Bruno Barbieri ha una preparazione lunga e complicata, ma Niccolò fa “un buon lavoro”, secondo la giuria, peccato solo per quel granello di sale di troppo cascato in una delle due salse di accompagnamento.

 

 

MasterChef 9, Niccolò nella cucina tre stelle Michelin

La semifinale di MasterChef 2020 porta gli aspiranti chef nella cucina tre stelle Michelin di Yannick Alléno, a Parigi. I concorrenti realizzano ognuno un piatto diverso tratto dal menù del ristorante, seguiti da uno dei componenti della brigata di chef Alléno. A Niccolò è assegnata la zuppa improbabile, una zuppa di pesce servita in due fasi. Il ragazzo lavora bene, ma commette un errore imperdonabile, lasciando cadere nel piatto uno scarto di lavorazione, che Giorgio Locatelli trova al momento dell’assaggio. Di Niccolò, lo chef ospite nota una certa “timidezza in cucina”. 

 

 

MasterChef 9, eliminato Niccolò

Mentre Davide sale in balconata, Marisa, Antonio, Maria Teresa e Niccolò si sfidano al Pressure Test. Il concorrente cucina un piatto usando un unico ingrediente, l’uovo: deve presentarlo in quattro consistenze differenti. Nonostante gli sia stato assegnato l’alimento apparentemente più versatile, Niccolò commette diversi errori tecnici: presenta un uovo in camicia rotto, decorato da una sabbia di uovo bruciata. La giuria sceglie di eliminarlo: Niccolò Duchini lascia la MasterClass ad un soffio dalla finale.

Giovedì 5 marzo alle 21.15 su Sky Uno scopriremo chi sarà il vincitore della nona edizione di MasterChef Italia.

Rivedi i momenti migliori di MasterChef Italia 9 sul nuovo sito ufficiale