4 Ristoranti 2019, quinta puntata: Borghese nei migliori ristoranti dei Castelli Romani

Inserire immagine
Hosteria La Fraschetta di Padre in Figlio di Giorgia Pelli

Un solo obiettivo: aggiudicarsi il titolo di miglior ristorante. Quattro categorie da votare: location, menù, servizio e conto. Non perdere Alessandro Borghese 4 Ristoranti S.5, in Prima Tv Assoluta tutti i martedì alle 21.15 su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 311 o 11

Vai allo Speciale di 4 Ristoranti

Alessandro Borghese si trova ai Castelli Romani, piccoli borghi a due passi dalla Città eterna. Frascati, Ariccia, Castel Gandolfo, la patria delle famose fraschette. Un tempo, ristoro per i contadini in viaggio verso Roma, dove si poteva bere vino e portare il pranzo al sacco, oggi veri e propri ristoranti dove gustare la cucina tipica romana: cacio e pepe, carbonara, amatriciana, coda alla vaccinara e la regina, sua Maestà la porchetta. Questi locali tradizionali hanno tutti lo stesso stile, tavoli in legno, tovaglie a quadrettoni, banconi pieni di salumi e formaggi. Ma ce ne sarà uno migliore degli altri? Quattro fraschette hanno deciso di sfidarsi a colpi di pranzi e cene per aggiudicarsi il titolo di miglior fraschetta dei Castelli Romani. 

Giorgia, nella sua Hosteria La Fraschetta, fa la cuoca insieme alla nonna che viene chiamata la "Carabiniera". Si considera la versione chic delle fraschette dei Castelli e sostiene che quando si entra in una fraschetta non può mai mancare un sorriso. "Vincerò perché qui c'è il cuore di mia nonna, il sogno di mio padre e il futuro mio e di mio fratello".

Fabrizio è il titolare della Cantina Simonetti a Frascati, attento alla ricerca dei prodotti di ottima qualità. Ama la competizione, il sano agonismo che ti permette di crescere. Il suo piatto forte sono i primi. 

Marco è l'oste di Ariccia Alta, propritario dell'Osteria di Corte. Ha mantenuto intatto l'arredamento della fraschetta perché ha molti riferimenti al territorio. E' un vero e proprio oste che si aggira per la sala, sempre a contatto con la gente perché è lì che si trova a suo agio. "Vincerò perché siamo semplici, siamo una famiglia e ci divertiamo facendo questo lavoro".

Romina è la proprietaria della Fraschetta de Sora Ines, la sua nonna che è stata la prima a inventare la fraschetta con la cucina. Si trova ad Ariccia bassa e si caratterizza per gli antipasti. "Vincerò per nonna".

La gara inizia proprio partendo da Ariccia bassa, luogo di fraschette storiche. La prima è quella di Sora Ines. Secondo i ristoratori la mise en place e la sala curata fanno apparire Sora Ines un vero e proprio ristorante, troppo raffinato. Fedele nella proposta della fraschetta, piatti abbondanti e saporiti, ma nonostante ciò non sono stati apprezzati da tutti i concorrenti in gara che hanno criticato anche la cacio e pepe. 

La sfida tra i Castelli si sposta a Frascati, alla Cantina Simonetti da Fabrizio. Secondo i ristoratori è troppo spartana e ferma nel tempo. "Bella l'atmosfera informale, ma attenzione al servizio: è sempre importante avere cura del cliente" afferma Alessandro. Non tutti i piatti di Fabrizio si sono rivelati all'altezza, ma a condizonare il punteggio sono stati soprattutto gli errori del servizio e il conto giudicato troppo alto.

Per la terza ispezione ci troviamo in uno dei borghi più belli d'Italia: Castel Gandolfo dove sorge la fraschetta di famiglia di Giorgia, l'Hosteria La Fraschetta. La location ha suscitato una buona impressione, qualcuno ha particolarmente apprezzato l'angolo dedicato alla Roma con tanto di fotografia con Franscesco Totti. Gli insegnamenti della nonna conservano nei piatti i sapori della tradizione dei Castelli Romani. Alcuni piatti eccellenti, ma troppo alto il conto a detta di tutti gli osti.

Ad Ariccia alta si trovano le fraschette di nuova generazione ed è proprio qui che sorge quella di Marco: l'Osteria di Corte. La location è apprezzata per l'architettura degli interni, sono presenti delle bellissime volte a vista. Cucina semplice e servizio caciarone grazie a Marco che è il vero oste. Se il menù non è stato vincente, sono state la disinvoltura e la simpatia di Marco a caratterizzare la serata.

Per i quattro fraschettari romani è giunto il momento della classifica provvisoria data dalla somma dei loro voti: Romina è in testa alla classifica con 74 punti, seguita da Marco con 71, 68 per Giorgia e infine Fabrizio con 62 punti. Il bonus di Alessandro di 5 punti per il piatto che incarna la vera essenza della cucina romana, la cacio e pepe, spetta a Marco che, proprio grazie alla vincita, sale a 76 punti, in cima alla classifica. Ma nulla è ancora deciso. Alessandro Borghese col suo voto può confermare o ribaltare il risultato. 

I voti di Alessandro ribaltano la classifica, è l'Hosteria La Fraschetta di Giorgia a vincere il titolo come migliore fraschetta dei Castelli Romani per sapore, atmosfera e qualità. "Gli insegnamenti della nonna hanno dato i loro frutti". Giorgia vince 5000 euro da investire nella propria attività. 

I voti di Alessandro

Hosteria La Fraschetta di Padre in Figlio

Location 9

Menù 8

Servizio 8

Conto 8

Totale 33

Cantina Simonetti

Location 9

Menù 8

Servizio 5

Conto 6

Totale 28

La Fraschetta de Sora Ines

Location 6

Menù 7

Servizio 6

Conto 7

Totale 26

Osteria di Corte

Location 6

Menù 5

Servizio 6

Conto 6

Totale 23