4 Ristoranti Estate, anticipazioni quarta puntata: Borghese a Padova

Inserire immagine

Giovedì 12 luglio la puntata di Alessandro Borghese 4 Ristoranti Estate è dedicata a Padova, città d'arte e di cultura. Chef Borghese si è recato lì per cercare il miglior ristorante con bar. I ristoranti protagonisti del secondo appuntamento sono la Gourmetteria - Eat & Enjoy, Radici - Terra e Gusto, Antonio Ferrari - Storie di cibo e di vino e La Gineria - Restaurant Gourmet.

 

Ritorna Alessandro Borghese con 4 Ristoranti Estate, lo show dove quattro ristoratori di una stessa zona si sfidano per stabilire chi tra di loro è il migliore in una determinata categoria. Ogni ristoratore invita a cena gli altri 3 ristoratori che, accompagnati da chef Borghese, commentano e votano con un punteggio da 0 a 10 per location, menu, servizio e conto. In palio per il vincitore di ciascuna puntata, il titolo di miglior ristorante e un contributo economico da investire nella propria attività. Ogni cena è preceduta dalla scrupolosa ispezione di chef Borghese della cucina del ristorante. Mentre, nel corso della cena, si concentra sul personale di sala, che mette alla prova su accoglienza, servizio al tavolo, descrizione del piatto e del vino. Solo alla fine scopriamo il giudizio di chef Borghese che con i suoi voti può confermare o ribaltare l’intera classifica che incorona il migliore ristorante della puntata. Ed inoltre Alessandro ha a disposizione un bonus di 5 punti che gli permette di giudicare un elemento in più e che rende la sfida ancora più imprevedibile.

Nella quarta puntata Alessandro Borghese si reca a Padova alla ricerca del miglior ristorante con bar. Nelle puntate successive Alessandro Borghese 4 Ristoranti fa tappa in altre affascinanti località di villeggiatura d’Italia: Sardegna e Parco del Pollino.

GOURMETTERIA – Eat & Enjoy
La Gourmetteria è un locale particolare, “un negozio enogastronomico di sapori del territorio”. La cucina è padovana, veneta, ma rivisitata. Il ristorante si trova nel centro storico di fronte a Palazzo Zabarella. Appena si entra può sembrare un negozio di alimentari, pieno di scaffali e di prodotti. Tra le altre cose, una particolarità della Gourmetteria è la Blind Tasting, ovvero servono il vino nei bicchieri neri per stuzzicare il gusto e la fantasia del cliente durante la degustazione. L’aperitivo si può gustare al bancone vicino la cucina a vista o ai tavoli alti disposti in mezzo alla sala. Il locale è aperto dalle 10:00 alle 24:00, fanno un servizio bar, enoteca e negozio. Hanno un po' di tutto, dalla cicchetteria mista alla degustazione di formaggi, hanno prodotti presidi Slow Food, salumi vari. Nel menu hanno piatti da condividere durante la bevuta. L’aperitivo viene preparato al bancone del bar dove c’è la cucina a vista.

LOCATION: particolare

CONTO: 35 €

SERVIZIO: professionale e informale

MENU’: ricercato e veneto

 

ANTONIO FERRARI – Storia di cibo e vino
Antonio Ferrari è il titolare, fondatore e responsabile di sala del locale che porta il suo nome, aperto 15 anni fa. Figlio di bottegai salumieri ha voluto riproporre in versione moderna il concetto di bottega, annettendo a quest’ultima una vera e propria cucina. Innamorato della sua città e del suo lavoro, Antonio sembra essere un personaggio in grado di farsi riconoscere ed essere considerato a tratti sopra le righe, a causa del suo egocentrismo.
L’innovazione e la tradizione sembrano essere alla base della cucina del locale Antonio Ferrari- storie di vino e di cibo. Ai salumi e formaggi veneti, vanno ad aggiungersi proposte che vanno oltre i confini italiani; non mancano ad esempio le eccellenze spagnole come il patanegra. La tradizione viene messa a tavola attraverso l’utilizzo di diversi prodotti: baccalà, acciughe, bigoli. Non mancano neanche piatti della cucina italiana a 360 gradi come il vitello tonnato e cacio e pepe. Il ristorante si trova in una zona pedonale, nel centro storico di Padova. L’Antonio Ferrari, apre alle 11 della mattina per chiudere solamente quando l’ultimo cliente lascia il locale. La condivisione si ritrova anche nella modalità con cui Antonio vuole far vivere il proprio locale ai suoi clienti, infatti sono presenti due social tables di 7 metri

LOCATION: salumeria con cucina, New York style

CONTO: 40 €

SERVIZIO: informale, friendly

MENU’: internazionale e italiano

 

LA GINERIA GOURMET

Il locale si trova in centro storico, tra Piazza Delle Erbe e Piazza della Frutta. Il ristorante è aperto da pochi mesi e si presenta con un’estetica molto d’impatto: soffitto ricoperto da piante finte, pareti nere abbellite da cornici di varie forme e scaffali pieni di bottiglie di vino, gin e altri distillati. La sala è separata dalla cucina da un bancone dal quale, la sera, Diego si destreggia a fare cocktail per i clienti. Diego Cesarato, il titolare, propone una cucina diversa dalla solita padovana, con carne e pesce di qualità, cotture particolari. Nel suo menu però c’è spazio anche per la cucina veneta con piatti come Fegato alla veneziana, baccalà, bigoli, spunciotti e altro ancora. Tutti i piatti sono abbinati ai cocktail, oltre 680 tipi di Gin: “Solo in Italia sono ancora convinti che il pesce vada con il bianco e la carne con il rosso, ma non è così”. Clientela giovane, modaiola e attenta alle tendenze.

LOCATION: innovativa e elegante

CONTO: 40 €

SERVIZIO: giovanile, elegante

MENU’: regionale e italiano

 

LE RADICI
Eleonora Piovesan è la responsabile sala e maître del Radici. Eleonora è una donna parlante, vivace, determinata e diretta. Del suo lavoro ne ha fatto una missione. Si commuove parlando del suo cambio vita, prima faceva la cuoca “‘mi sono resa conto che come cuoca non potevo fare molto e allora ho capito che il mio mondo era la sala”.
Il ristorante si trova all’interno di una villa liberty e si trova in centro poco fuori dalle mura antiche. L’aperitivo viene servito nel terrazzo esterno vicino al bar – il bar è in una struttura separata dal ristorante; era la vecchia dependance della villa liberty.
Oltre ai tavolini esterni, l’aperitivo si può gustare anche sul bancone del bar dove si trovano 9 sgabelli. Vengono serviti cocktail tipici come spritz e altri ancora (hanno una carta dei drink), più eventuali prosecchi. All’interno del bar hanno la vetrina degli spunciotti e servono anche taglieri di salumi e formaggi.

LOCATION: liberty e moderna

CONTO: 40  €

SERVIZIO: curato e elegante

MENU’: elaborato e gourmet