Aspettiamo Tattoo Artist of the Year con Gionny Scandal e i suoi tatto infiniti

Inserire immagine

Per sempre  è il brano che segna il ritorno di Gionny Scandal . Aspettando Tattoo Artist of the Year, domenica 18 febbraio alle ore 21.15  su Sky Uno,  lo abbiamo intervistato  per parlare di tattoo e musica.

(@BassoFabrizio)

Per sempre è il nuovo singolo di Gionny Scandal, uno dei maggiori esponenti della nuova generazione rap in grado di mixare sapientemente con un sound inedito elementi rap, pop e sorprendenti melodie vocali. Dopo l’ottimo riscontro del suo ultimo album Reset e sulla scia del successo del brano Buongiorno, già certificato disco di platino dalla FIMI, il fresco Per sempre (Universal) è il brano che segna il ritorno di Gionny Scandal, all'anagrafe Gionata Ruggieri. Aspettando Tattoo Artist of the Year, domenica 18 febbraio alle ore 21.15 su Sky Uno, lo abbiamo intervistato per parlare di tattoo e musica.

Quanti tatuaggi ha?
Non li ho mai contati ma sicuro più di cento. Ho tutte le braccia che sono un pezzo unico, con partenza dal dal collo. Ormai sono incontabili.
Qual è il primo che si è fatto?
Un teschio sul braccio sinistro, non ha un significato particolare.
Quanto sono importanti i tatuaggi nella cultura del rap?
Secondo me non sono fondamentali, i tatuaggi non fanno parte della musica, fanno più parte dell’immagine dell’individuo.
Ha tatuaggi legati alla tua musica?
Si, ho una nota musicale animata come fosse un’essere umano e poi ho un microfono sull’avambraccio.
Cosa pensa di chi si tatua frasi delle sue canzoni?
Penso che sia pazzo!
Davvero?
Battute a parte mi fa molto piacere, sono contento che ci siano persone che hanno mie frasi sulla pelle.
Si è pentito di qualche tatuaggio?
Per adesso no, e spero di non pentirmene mai perché se no è un casino.
Ha cover up?
Si qualche cover c’è, ma non perché mi sono pentito di quelli che avevo. Semplicemente nel contesto ci stava inserire quel disegno.
Com’è nata la collaborazione con Giulia Jean?
Ho sentito la base che mi ha mandato il produttore e già avevo sentito Giulia in un pezzo dell’anno scorso, mi era piaciuto molto. Ho deciso di scriverle e in mezza giornata abbiamo fatto il pezzo. Prima eravamo amici su Facebook ma di persona non ci conoscevamo.
Nell’album che uscirà in primavera dobbiamo aspettarci molte collaborazioni?
Ora stiamo lavorando alla musica, sicuro c’è la collaborazione con Giulia.
In generale cosa dobbiamo aspettarci?
Stiamo provando in tutti i modi di fare un disco solo di singoli.
Da quando ha iniziato è cambiato e maturato molto a livello musicale, cosa si aspetta dal futuro?
Non lo so, sicuramente la maturazione artistica e maturazione a livello sociale, nuove esperienze di vita.
Che consiglio da a un giovane che vuole fare il rapper?
Costanza e sacrifici, io quando ho iniziato non uscivo per stare in casa. Non ascoltare troppo le opinioni delle altre persone, prima ascoltare se stesi poi gli altri.
Nel video è presente Swami Caputo, quanto sono importanti i social per lei?
Importantissimi! E' il mezzo più grande che ci sia ora, prima non c’erano, dovevi passare per forza in radio o in televisione. Oggi bastano i social. Per questo motivo sono il mezzo di comunicazione più importante.