It’s a Beautiful World di Noel Gallagher in anteprima su Sky Uno

Inserire immagine

L’appuntamento col video del nuovo singolo di Noel Gallagher con i suoi High Flying Birds è in anteprima su Sky Uno domenica 28 gennaio alle ore 13.25 continua a leggere e scopri di più

Suona “cosmic rock” il nuovo corso di Noel Gallagher. Che vuol dire? Come lui stesso ci ha raccontato poco tempo fa in occasione dell’uscita dell’album “Who built the Moon?” significa che “non sono né Oasis né High Flying Birds perché la libertà del Rock è poter fare quello che vuoi”. La conferma di questo suono anarchico la troveremo su Sky Uno domenica 28 gennaio alle ore 13.25 quando potremo vedere, in anteprima, il video del nuovo singolo “It’s a beautiful world”.

Viviamo davvero in un mondo bellissimo? Noel Gallagher non ha dubbi: “Secondo me è troppo facile per chi fa musica prendere notizie dal telegiornale e cantarle. Quello che è davvero rivoluzionario è scrivere brani di gioia e speranza. La musica a base di chitarra oggi è troppo urlata, e mi riferisco ai miei stessi colleghi: cosa hanno da urlare Dave Grohl, Queen of Stone Age e Green Day? Urlando su Trump e la sua politica, sul fatto che è un ciccione buffo ma noioso. Io non condivido e asserisco che oggi è rivoluzionario fare canzoni di gioia e speranza". Due concetti, due idee che ci portano nel suo “It’s a beautiful World”, una canzone ipnotica caratterizzata dall'elettronica e da un segmento parlato in francese, ispirato al cinema d'arte gallico. Il produttore David Holmes ricorda che il contributo è “della mia amica Charlotte".

“Who Built the Moon?” è il terzo album di High Flying Birds di Noel Gallagher ed è stato pubblicato nel novembre 2017 debuttando al numero 1, ottenendo la certificazione d'oro in meno di 2 settimane dalla sua uscita: è proprio un mondo bellissimo quello che ha costruito.