Uno in Musica e poi il Live: Giorgia protagonista su Sky Uno

Inserire immagine
Giorgia (foto di Francesco Prandoni)

Doppio appuntamento con Giorgia lunedì 22 gennaio su Sky Uno : alle ore 20.15 andrà in onda Uno in Musica dedicato a Giorgia e a seguire Uno in Musica – Giorgia Live . Intanto è uscito Oronero Live , il meglio di Oronero Tour arricchito da due brani inediti: il singolo Come Neve e Chiamami tu . La abbiamo intervistata

(@BassoFabrizio)

E chi l'ha detto che l'Oronero non ha più il valore di una volta? Forse vale per i barili di petrolio, messo un po' all'angolo dalle voglie di energie pulite e non inquinanti, ma l'Oronero di Giorgia vola eccome, tra copie vendute e date sold out. E ora, in questo incipit di 2018, arriva un doppio appuntamento con Giorgia, fissato lunedì 22 gennaio su Sky Uno: alle ore 20.15 andrà in onda Uno in Musica dedicato a Giorgia e a seguire Uno in Musica – Giorgia Live. Intanto è uscito Oronero Live, il meglio di Oronero Tour arricchito da due brani inediti: il singolo Come Neve Chiamami tu. Oronero Live sarà disponibile in tre diverse versioni: CD LIVE contenente 13 successi live registrati durante il tour sold out di Oronero e due inediti prodotti da Michele Canova, Come Neve, in duetto con Marco Mengoni, e Chiamami tu; DELUXE composto dal CD LIVE + l’album Oronero + DVD del live (concerto integrale + videoclip BSide: una versione esclusiva e del tutto inedita del video di Come neve con protagonisti Giorgia e Marco Mengoni; DOPPIO VINILE contenente i 13 brani live e i 2 inediti. Dal 2 marzo Giorgia emozionerà di nuovo il suo pubblico con Oronero Live, sei imperdibili appuntamenti dal vivo per festeggiare un anno di grandissimi successi, che inaugurano la collaborazione con Vivo Concerti. Per la prima volta si esibirà su un palco centrale a 360 gradi il 2 e 3 marzo al PalaLottomatica di Roma; il 7 e 8 marzo al Mediolanum Forum di Milano; il 12 e 13 marzo alla Kioene Arena di Padova. Biglietti disponibili su Ticketone.it in tutti i punti vendita TicketOne e nelle prevendite autorizzate. RTL 102.5 è radio media partner del tour di Giorgia. Aspettandola su Sky Uno e in concerto e ripassando la sua musica, la abbiamo intervistata.

Giorgia partiamo dal nuovo progetto discografico.

Nell'album ci sono 14 pezzi live, registrati durante il tour. Sono al naturale, è stato fatto solo il mixaggio.
Poi c'è il dvd.
Non ne facevo uno da anni, credo che l'ultimo sia stato l'unplugged fatto per MTV.
Era il 2005.
Appunto. C'è tutto il concerto di Torino, quello di chiusura del tour. E' stata davvero una giornata speciale. Ci tengo anche alla versione esclusiva e inedita del video di Come Neve con Marco Mengoni.
Tornerò poi sul palco per sei concerti.
Il contesto live è importante, è fondamentale per una artista come me. Ho sentito il desiderio di chiudere questo percorso lungo quasi un anno e mezzo con una testimonianza di amore per il mio pubblico. E' anche un atto di amore verso me stessa.
Ormai il suo pubblico è un coro sterminato.
E' bellissimo sentire la gente che canta con me. Da giovane ero un po' più gelosa delle mie canzoni ora mi entusiasma. Mi piace ascoltare i fan, è bello quando si verificano queste situazioni.
E' di nuovo protagonista di Uno in Musica su Sky Uno.
E' stato come riprendere un discorso già avviato. A realizzate Uno in Musica sono venute le stesse persone dell'edizione precedente, quindi già ci conoscevamo. Abbiamo parlato di una sacco di cose, poi ha un certo punto è comparso il mio compagno Emanuel Lo: sembriamo Sandra e Raimondo.
Nei sei live c'è una grande novità...ce la anticipa?
Certo. Per la prima volta avrò un palco centrale. Saremo tutti più vicini. Per questo parlo di un regalo reciproco. Darò le spalle a qualcuno ogni tanto ma non avrò le spalle coperte da una scenografia.
E' felice?
Molto. Da tempo, musicalmente parlando, ho trovato l'equilibrio tra il parlato e le note. Certo, non è stato facile, c'è stato un lungo lavoro di ricerca di repertorio.
Cosa la ha aiutata in questo processo?
Il tempo, la maturità e imparare a scegliere. E affrancarmi dal giudizio esterno.
Da marzo in avanti che farà?
Rallento un po'. Vorrei stare vicina a mio figlio per gli ultimi mesi di scuola.
Pausa artistica vera?
Non esageriamo, le confesso che ho una certa ispirazione e cercherò di concretizzarla.