Watchmen, le anticipazioni del quinto episodio della serie tv

Continua su Sky Atlantic la corsa di Watchmen, la nuova serie di casa HBO creata da Damon Lindelof e ispirata all'omonima opera a fumetti di Alan Moore e Dave Gibbons. Ecco alcune anticipazioni sul quinto episodio , in onda lunedì 18 novembre in versione originale sottotitolata alle 03.00, in contemporanea con gli U.S.A. (poi in replica alle 22.15). Il quarto episodio in versione doppiata in italiano andrà invece in onda in prima serata alle 21.15.

Watchmen, scopri tutto nello speciale sulla serie

Watchmen: cosa va in onda lunedì 18 novembre su Sky Atlantic

Lunedì 18 novembre su Sky Atlantic andrà in onda il quinto episodio di Watchmen in versione originale sottotitolata alle 03.00, in contemporanea con gli U.S.A. (poi in replica alle 22.15). In prima serata, invece, andrà in onda il quarto episodio in versione doppiata in italiano. Trovate qui la recensione (ovviamente ci sono SPOILER per chi non ha ancora visto l'episodio!), mentre trovate qui le foto.

Watchmen, stagione 1, episodio 5: alcune anticipazioni

La storia dietro la creazione del detective Looking Glass (Tim Blake Nelson) viene finalmente rivelata, e lo stesso si può dire per quanto riguarda il più grande imbroglio della Storia Americana. Lontano da Tulsa, Adrian Veidt (Jeremy Irons), "l'uomo più intelligente del mondo", organizza una fuga a dir poco rocambolesca e scenografica dalla misteriosa prigione in cui è rinchiuso ormai da anni.

Qui sotto trovate alcune foto tratte dal promo rilasciato da HBO dopo il quarto episodio. Sotto le foto trovate alcune riflessioni che contengono SPOILER per chi non ha ancora visto il quarto episodio di Watchmen.

Inserire immagine
@HBO
Inserire immagine
@HBO
Inserire immagine
@HBO
Inserire immagine
@HBO
Inserire immagine
@HBO
Inserire immagine
@HBO
Inserire immagine
@HBO

 

Jean Smart, le foto più belle dell'Agente Blake di Watchmen

 

Da quanto si può evincere dal promo (in coda all'articolo) del quinto episodio di Watchmen - dunque pochissimo, dal momento che i promo sono VOLUTAMENTE confezionati per far intendere determinate cose e non altre -, in questo prossimo capitolo entreremo un po' più a fondo dentro l'esistenza del personaggio interpretato da Tim Blake Nelson (uno di quegli interpreti che hanno preso parte a tantissime produzioni ma a cui si fa, ingiustamente, poco caso, perché di solito sono scelti per ruoli secondari o ricorrenti).

E' dunque tempo di vedere chi e cosa si cela dietro la maschera del detective Looking Glass, e non è detto che ciò che troveremo ci piacerà. A quanto pare, l'agente Blake non ha molta stima di lui, infatti nel video la vediamo sminuirlo volutamente chiamandolo non con il suo nome da detective mascherato, bensì "mirror guy", cioè "tizio-specchio."

A proposito di Laurie: piazzatasi nell'ufficio del compianto Crawford, l'ex Spettro di Seta sta evidentemente portando avanti la indagini ufficiali, cioè quelle relative al gruppo terroristico noto come Seventh Cavalry (letteralmente Settimo Cavalleria, sottinteso "reggimento"). Ufficiosamente, però, sta seguendo anche un altro filone, quello relativo a Will, alla macchinadi Angela fatta sparire da un drone appartenente alla misteriosa Lady Trieu, e alla fantomatica mega-cospirazione di cui si parla fin dall'inizio della serie.

Già, chissà cosa nascondono il nonno di Sister Night, un uomo dal passato sicuramente importante, e la ricchissima imprenditrice capace di creare bambini. In rete qualcuno pensa che sia proprio lei a tenere confinato chissà dove Adrian Veidt, e dopo la scena in cui finalmente abbiamo assistito alla "nascita" dei cloni - i poveri Mr. Phillips e Miss Crookshanks - il dubbio lascia sempre più spazio alla certezza. Parlando di clonazione: siamo sicuri che la figlia di Lady Trieu in realtà non sia un suo clone che sta crescendo in maniera normale anziché in maniera velocizzata?

Giusto due righe sull'ex Ozymandias - che, dopo i dovuti esperimenti, ora è pronto a farsi letteralmente catapultare verso la libertà -, ma poi torniamo a Looking Glass. In base ad alcune teorie facilmente reperibili online, il nostro mirror guy potrebbe essere un infiltrato dei fanatici di Rorschach...oppure, al contrario, potrebbe essere un inflitrato della polizia tra i fanatici di Rorschach...sì, la confusione è tanta, ma è evidente che un collegamento c'è.

In una sequenza brevissima vediamo inoltre Looking Glass partecipare a quella che sembrerebbe un meeting degli Alcolisti Anonimi...solo che, in base a quanto si può leggere sui volantini, si tratta di un meeting per chi soffre di "ansia extradimensionale." Eh?? A chi ha letto la miniserie a fumetti di Moore e Gibbons non abbiamo molto da dire, ma per chi si sta chiedendo cosa diavolo possa significare tutto ciò una cosa la diciamo: andate su Wikipedia e scoprite cosa succede nel finale dei comics, così capirete anche perché piovono calamari!

Infine, è altamente possibile che alcune delle scene presentate nel promo siano ambientate nel passato, durante la famigerata Notte Bianca di Tulsa. Ad ogni modo, ne sapremo di più tra poco...speriamo!