The Affair 5, le anticipazioni degli episodi 3 e 4

Continua su Sky Atlantic la corsa della quinta e ultima stagione di The Affair , l'avvicente serie targata Showtime. E' dunque tempo di tornare per l'ultima volta dentro le vite di Helen e Noah, che dovranno affrontare i fantasmi del passato per poter guardare finalmente al futuro. Ci riusciranno? Non perdere il terzo e il quarto episodio, in onda martedì 12 novembre alle 21.15.  - The Affair 5, le foto della stagione finale della serie tv

The Affair, scopri lo speciale sulla serie

The Affair, stagione 5, episodio 3

Noah viene intervistato da una reporter di Vanity Fair, una certa Petra Raines, che sta scrivendo un pezzo su di lui in vista dell'uscita del film tratto da Descent. Una "storia di redenzione", in teoria...ma sarà veramente così? A cena con Whitney, Solloway le espone i suoi dubbi sul suo matrimonio con Colin. Sul set, Sasha non è convinto del finale, e vorrebbe apportare alcune modifiche, e con Janelle, che è tornata con Carl, è ufficialmente finita. Insomma, potrebbe andare meglio! La sera, dopo una giornata di riprese, Sasha invita tutti al karaoke. Quando Noah vede Helen, comincia a sospettare qualcosa. La situazione sta per precipitare, sia con la sua ex moglie, sia con Sasha.

Intanto Helen scopre da sua madre che suo padre è affetto da una forma di demenza e che ha sperperato quasi tutto il patrimonio di famiglia. Margaret vorrebbe che la figlia tornasse se non a Montauk quantomeno a New York, per essere più vicina a loro, ma Helen è irremovibile: ora la sua vita è lì. Sasha è lì. Anche Noah, però, è lì, ed è geloso. Nel futuro, Joanie arriva a Montauk e va nella sua ex casa, la casa di suo padre, ormai morto da un po' di anni. Costretta a subire l'abbandono della madre, Joanie è cresciuta con dentro un vuoto che le impedisce di avvicinarsi agli altri in maniera sana.

 

The Affair, stagione 5, episodio 4

Sasha arriva ad avere il controllo creativo pressoché totale sul film di Descent, e Noah non è per niente contento di convididere con lui il titolo di sceneggiatore. Sempre più frustrato e geloso, tenta di sabotare la relazione tra la sua ex moglie e la star hollywoodiana durante la notte di Halloween, ma le cose vanno ben diversamente dal previsto. Entriamo poi dentro la vita di Whitney, che è in crisi con Colin. Lei si fa in quattro per poter pagare l'affitto e altre spese, lui, pittore dotato ma squattrinato, non ha ancora il visto per poter lavorare, e non potrà richiederlo fino a quando non saranno marito e moglie. Ma ecco tornare in scena nientemeno che Furkat, il peggior fidanzato di sempre. Whitney viene invitata a un evento di lancio della sua nuova esposizione, e alla fine, seppur controvoglia, si ritrova lì. Furkat non perde tempo e tenta di riconquistarla...e lei avrà un momento di cedimento. Nel futuro, Joanie, dopo aver svuotato la casa di Cole e aver buttato via numerosi sacchi neri colmi di oggetti e di ricordi, va a fare visita alla tomba del padre, morto nel 2053.