The Affair 5, le anticipazioni degli episodi 1 e 2

Arriva su Sky Atlantic la quinta e ultima stagione di The Affair , l'avvicente serie targata Showtime. E' dunque tempo di tornare per l'ultima volta dentro le vite di Helen e Noah, che dovranno affrontare i fantasmi del passato per poter guardare finalmente al futuro. Ci riusciranno? Non perdere il primo e il secondo episodio, in onda martedì 5 novembre alle 21.15.The Affair 5, le foto della stagione finale della serie tv

The Affair, scopri lo speciale sulla serie

The Affair, stagione 5, episodio 1

Noah, si incontra a pranzo con Sasha Mann, la star hollywoodiana che ha comprato i diritti di Descent e che sta lavorando insieme a lui per un adattamento cinematografico del romanzo, poi va al funerale di Vik insieme a Janelle. Dopo la funzione funebre, Solloway assiste al litigio che Helen ha con Pryia, la madre di Vik. Più tardi, a casa della sua ex moglie, Noah, che si sente sempre con un estraneo quand'è con i suoi figli, scopre che Whitney e il suo fidanzato, Colin, hanno intenzione di sposarsi.

In flashback assistiamo agli ultimi momenti di vita di Vik, che spera di riuscire a vedere almeno una volta suo figlio prima di morire. Nel presente, Helen trova nel cassetto del comodino un ultimo messaggio rivolto proprio a lei. Nel futuro ritroviamo Joanie Lockhart ormai adulta. Joanie, sposata e con due figlie, sta per compiere gli anni, ma non si tratta di un compleanno qualunque: ormai ha la stessa età della madre al momento del suo suicidio...

 

The Affair, stagione 5, episodio 2

Janelle non sta vivendo un bel periodo, né a livello personale né a livello professionale. Col figlio lontano, e con Noah concentrato su sé stesso, è sempre più sola. Al funerale di Vik, poi, oltre a sentirsi fuori luogo per non essere vestita di bianco come tutti gli altri si sente a disagio di fronte ai figli di Solloway. Come se non bastasse, Bruce, il padre di Helen, la scambia per una cameriera. non va meglio al lavoro: da lì in avanti dovrà spartire il ruolo di preside con un collega. Non le resta che chiedere aiuto al suo ex marito, Carl, forse l'unico in grado di capirla, nonostante tutto. 

A tre mesi dalla morte di Vik, il film Descent entra finalmente in produzione. Helen, invitata sul set da Noah, conosce l'affascinante Sasha Mann, che sembra molto interessato a lei. Nella villa della star hollywoodiana, una persona incredibilmente sensibile e comprensiva ma anche assai ostinata, Helen finalmente si apre e si sfoga. Tornata a casa, decide di vedere il video che Vik ha girato appositamente per lei per darle un ultimo saluto.

Nel futuro, Joanie, che lavora per una società che si occupa di monitoraggio del suolo e della costa in relazione ai cambiamenti climatici, riceve un nuovo incarico: dovrà recarsi nell'ormai semi-deserta Montauk per completare uno studio sull'esosione delle spiagge. Per lei sarà un ritorno a casa emotivamente problematico.