Gomorra 4, Cristiana Dell'Anna parla della sua Patrizia e dei nuovi scenari

Inserire immagine
Cristiana Dell'Anna e Marco D'Amore in versione regista.

Si avvicina la quarta stagione di Gomorra.  Il nuovo capitolo della serie originale Sky prodotta da Cattleya e Fandango in collaborazione con Beta Film andrà in onda a marzo 2019 su Sky Atlantic. Abbiamo incontrato, a Napoli, Cristiana Dell'Anna , interprete della tostissima Patrizia : leggi l'INTERVISTA

(@BassoFabrizio
Inviato a Napoli)

Patrizia è cupa, Cristiana è solare. Sono due anime in una e si trovano sul set di Gomorra - La serie. Siamo stati a Napoli, dove stanno ultimando le riprese della quarta stagione, e abbiamo incontrato Cristiana Dell'Anna. Il nuovo capitolo della serie originale Sky prodotta da Cattleya e Fandango in collaborazione con Beta Film andrà in onda a marzo 2019 su Sky Atlantic.

Cristiana, che accadrà alla sua Patrizia?
Grossi cambiamenti, come sempre.
Qualcosa di più?
Non si può.
Sappiamo che siete andati a girare a Bologna, a Londra: cambiano i luoghi.
Mi piace della geografia "gomorriana" che, non ripetendosi, dà sempre l’idea giusta di situazioni che accadono ovunque. Il non ripetersi di certe dinamiche ne fa capire la grandezza. Anche nel dramma non racconta stessi luoghi.
E in tutto questo che fa Patrizia?
La camorrista.
E' cambiato molto nel tempo il suo personaggio.
L'evoluzione mi è piaciuta, sono partita come piccola parte di un ingranaggio e ora sono parte decisamente più grande. Prima ero una ragazzina un po’ soldato, con una andatura che mi rendeva riconoscibile, ora sono una donna completa.
Soddisfatta?
In due stagioni Patrizia è maturata tanto. Ora emergeranno nuovi aspetti.
Si è sempre trovata in situazioni complesse e poi le ha assorbite.
Ancora una volta è vittima di un qualcosa di cui non voleva essere parte. Se ci pensiamo, quando tutto è iniziato lei voleva salvare i fratelli e...
E?
Si è trovata risucchiata nel meccanismo.
Progetti oltre Gomorra - La Serie?
Sto lavorando al nuovo film di Giovanni Aloi, dovremmo riprendere a gennaio su in alta Italia.
Che ruola avrà?
Mi ha colpito perché è la storia di una donna in difficoltà con se stessa e con il proprio corpo. Non si trova come madre, col compagno e con la sua sensualità, poi si scopre e si ritrova.
Marco D'Amore è ora regista in Gomorra - La Serie: le piacerebbe?
Vedo ancora un po' lontana l'idea di fare la regista, serve una visione chiara del progetto e io mi sento ancora troppo attratta dalla fase creativa.
Ama la scrittura?
Mi piace molto scrivere, ma se dovessi passare dall’altro lato sarebbe per fare fotografia.
Macchina del tempo?
Un viaggetto nel Medioevo.
Il sogno da portare sullo schermo.
Giovanna d'Arco. Vorrei essere io Giovanna d’Arco.