Game of Thrones, svelato il titolo del sequel dedicato a Jon Snow

Serie TV
@Television 360

George R. R. Martin, autore dei romanzi di Game of Thrones, ha svelato il titolo provvisorio del sequel incentrato su Jon Snow, che si chiamerà semplicemente Snow. L’idea di una nuova serie tv è stata rilanciata proprio da Kit Harington, l’attore che lo interpreta

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

 

In attesa che arrivi il 22 agosto, giorno in cui uscirà in Italia House of the Dragon, serie prequel/spin-off de Il Trono di Spade (Game of Thrones) incentrata sulle vicende della famiglia Targaryen e ambientata circa 200 anni prima degli eventi visti nella serie tv, George R. R. Martin ha fatto un annuncio importante. Lo scrittore, autore dei romanzi di Game of Thrones, ha svelato sul suo blog Not a blog il titolo provvisorio del nuovo progetto televisivo dedicato a Jon Snow, che si chiamerà semplicemente Snow.

Chi è Jon Snow

approfondimento

Game of Thrones, George R.R. Martin sulle reazioni dei fan al film

Jon Snow è uno dei personaggi principali de Il Trono di Spade, nonché uno dei pochi sempre presenti dalla prima puntata della prima stagione e restato vivo sino al termine dello show. Egli è stato cresciuto da Ned Stark come suo figlio, per poi essere mandato tra i Guardiani della Notte, un gruppo di guerrieri isolati con lo scopo di proteggere Westeros dalle minacce dei nemici e degli esseri soprannaturali. Nel corso della serie tv, Jon Snow darà prova di grande coraggio e combatterà diverse battaglie, tra cui quella contro i bruti ma non solo, arrivando addirittura a essere ucciso. Tuttavia, egli viene resuscitato da una sacerdotessa, cosicché le sue avventure riescono a proseguire. Nel finale, farà brevemente coppia con Daenerys Targaryen, scoprendo solo successivamente che ella è sua zia. Infatti, si vengono a sapere le origini di Jon Snow, allevato da Ned Stark ma figlio della relazione segreta tra Rhaegar Targaryen (fratello di Daenerys) e Lyanna Stark. Cresciuto come Jon Snow, il suo vero nome è Aegon Targaryen e anch’egli degno erede per il Trono di Spade. Nonostante l’amore provato per Daenerys, vedendo in lei la consapevolezza di non fermarsi e di voler uccidere, se necessario, altri innocenti per poter mantenere il potere, Jon Snow decide di pugnalarla mortalmente. Un gesto che salva il popolo ma che lo condanna inevitabilmente a una vita in esilio, perché dopotutto viene accusato di alto tradimento per aver ucciso la sua regina. Le vicende di Snow, quindi, dovrebbero ripartire proprio da questo momento, con Kit Harington in pole position per riprendere il ruolo che lo ha consacrato nel mondo dello spettacolo. Non è da escludere, inoltre, la presenza di altri personaggi come Arya Stark (Maisie Williams), Sansa Stark (Sophie Turner) e Tyrion (Peter Dinklage), tra i pochi superstiti ne Il Trono di Spade. Affascinante, ma assolutamente da confermare, la teoria che vorrebbe di nuovo in vita Daenerys Targaryen (Emilia Clarke), un qualcosa che non sarebbe del tutto inaspettato dal momento che lo stesso Jon Snow è resuscitato.

La proposta di Kit Harington

approfondimento

House of the Dragon, ecco il key art della serie in onda dal 22 agosto

Lo scrittore George R. R. Martin ha svelato che l’idea di un sequel incentrato su Jon Snow è stata proprio dell’attore che lo ha interpretato, cioè Kit Harington. Queste le parole dell’autore dei romanzi di Game of Thrones: “È stato lui a proporci l’idea. Non posso dirvi i nomi degli sceneggiatori e degli showrunner perché non ne ho l’autorizzazione. Posso dirvi, però, che anch’essi sono stati scelti da Kit e sono formidabili”.

 

Guarda House of the Dragon su NOW

Spettacolo: Per te