Save Me: Alla ricerca di Jody

Nuovo appuntamento con Save Me, la serie con Lennie James, in onda in prima tv per l'Italia su Sky Atlantic. Una misteriosa e angosciante telefonata fa intuire che Jody potrebbe essere stata tenuta prigioniera nello scantinato di una casa e che potrebbe essere finita nelle mani di alcuni pedofili. La polizia si concentra sull'area da cui è partita la chiamata, ma anche Nelly non sta con le mani in mano, e con l'aiuto di Melon finalmente fa qualche passo avanti. Non perdere il quarto episodio, in onda venerdì 12 ottobre alle 21.15

Save Me, episodio 4

La polizia riceve la registrazione di una chiamata ricevuta dal 999, il numero delle emergenze. A chiamare è Jody. La telefonata viene ovviamente tracciata, e, a quanto pare, la ragazzina potrebbe trovarsi nel quartiere di Streatham. Le forze dell'ordine cominciano a sorvegliare l'area, ma Nelly, venuto a conoscenza della registrazione, decide di portare avanti la sua indagine personale, usando ovviamente metodi poco ortodossi. Trovata la casa dove Jody potrebbe essere stata imprigionata, Nelly vi si introduce di nascosto di notte insieme a Claire. La quale, nel frattempo, ha scoperto che Barry in realtà ha speso i soldi promessi pubblicamente per ripagare un debito contratto con individui poco raccomandabili. Furiosa, la donna se ne va di casa, e, per l'appunto, decide di andare con Nelly alla ricerca di Jody. Ciò che i due trovano nello scantinato della casa non lascia spazio a dubbi: Jody è stata lì. A venire in aiuto di Nelly e Claire è Melon, che per aiutare l'amico si trova a discutere con Bernie. Pian piano, i movimenti di Jody vengono riscostruiti, e ormai pare evidente che la ragazzina è nelle mani di alcuni pedofili. Non c'è neanche un minuto da perdere: Nelly lo sa, ed è pronto a giocarsi il tutto per tutto.

Inserire immagine