David Bowie, il catalogo dell'artista venduto a Warner Chappell Music

Musica

I diritti su tutta la musica scritta e incisa dall'artista tra il 1968 e il 2016 sono stati acquistati per una somma che supera i 250 milioni di dollari

Dopo negoziati di mesi, gli eredi di David Bowie hanno venduto l'intero catalogo musicale dell'artista a Warner Chappell Music per oltre 250 milioni di dollari. La notizia è stata diffusa da Variety. Nei diritti sono compresi sei decenni di carriera straordinaria in cui il musicista britannico ha inciso 27 album compreso Toy, che sarà pubblicato postumo venerdì 7 gennaio, e canzoni memorabili come Heroes, Changes, Space Oddity, Let's Dance, Golden Years, Ziggy Stardust, la collaborazione coi Queen Under Pressure, e centinaia di altri brani. Nel catalogo rientrano anche i due album in studio dei Tin Machine, insieme a singoli da colonne sonore e tracce da altri progetti.

I festeggiamenti per i 75 anni

leggi anche

Bruce Springsteen vende il catalogo alla Sony per 500 milioni di $

A finire sotto Warner è dunque la quasi totalità della produzione musicale di Bowie, tutto quanto realizzato dall’artista tra il 1968 e il 2016, inclusi gli album incisi tra il 2000 e il 2016, inizialmente usciti per Sony Music. L’annuncio arriva a ridosso delle celebrazioni per il 75esimo anniversario della nascita dell’artista, che si festeggerà l’8 di gennaio. La ricorrenza sarà celebrata con diverse iniziative, dalla pubblicazione dell’album Toy, nel giorno precedente l’anniversario, all’apertura di pop-up stores a New York e Londra, ed era stata anticipata dall’uscita a novembre del box set Brillant Adventure 1992-2001.

ATTESA PER IL FILM DI BRETT MORGEN

leggi anche

I Red Hot Chili Peppers vendono i testi delle loro canzoni

Grande attesa anche per la premier del film realizzato da Brett Morgen sulla vita e la carriera della star partendo da migliaia di ore di girato inedito. La presentazione della pellicola potrebbe avvenire a fine gennaio al Sundance Film Festival.

LE PAROLE DI WARNER

“Siamo immensamente orgogliosi che la David Bowie estate abbia scelto noi perché ci prendessimo cura di uno dei cataloghi più innovativi, influenti e longevi della storia della musica – ha commentato il co-presidente di Warner Chappell Music Guy Moot – Non si tratta solo di canzoni straordinarie ma di pietre miliari che hanno cambiato la storia della musica moderna per sempre”.

Spettacolo: Per te