Kanye West ha fatto una cover di Adele per Virgil Abloh, compianto amico e collaboratore

Musica

Camilla Sernagiotto

©Getty

Il rapper ha voluto omaggiare la memoria dello stilista scomparso il 28 novembre 2021 dedicandogli un rifacimento di “Easy on Me”, brano dell'ultimo album della cantante inglese, "30". Il fashion designer, morto a 41 anni a causa di un angiosarcoma, era un grande amico di Kanye West. Ha anche firmato diverse copertine dei suoi dischi, tra cui “My Beautiful Dark Twisted Fantasy”, ed è stato il direttore creativo dell'ultima produzione di West/Ye, ossia “Donda”

Kanye West ha suonato una cover di Adele per Virgil Abloh durante quello che ormai è un appuntamento fisso domenicale, quello del Sunday Service in cui si esibisce assieme al coro gospel, il Sunday Service Choir.

Il rapper ha offerto un rifacimento di Easy on Me, brano contenuto nell'ultimo album della cantautrice britannica, 30, con dedica al suo caro amico (che è stato anche suo collaboratore) appena scomparso. Ha voluto cambiare leggermente le parole del testo del ritornello, trasformandole in “Go easy on me father / I am still your child / And I need the chance to / Feel your love around”.

“Vacci piano con me padre / sono ancora tuo figlio / e ho bisogno della possibilità di / sentire il tuo amore intorno”, si sente cantare dall’artista.

Potete guardare l'esibizione in cui Kanye West canta “Easy on Me” per Virgil Abloh nel video che trovate in fondo a questo articolo.

I Sunday Service

approfondimento

Kanye West, ecco la prima clip del documentario sulla sua vita

L'esibizione fa parte dei cosiddetti Sunday Service di Kanye West (che da qualche mese ha cambiato legalmente il suo nome in Ye).

Si tratta di performance che si propongono come particolari jam session musicali eseguite dall'artista assieme a un coro gospel, con diversi strumenti e ospiti vari che di volta in volta si prestano come guest star.

Anche questa esibizione è avvenuta assieme al Sunday Service Choir, il coro gospel con cui ogni domenica il rapper si esibisce. Una parte del live (trasmesso come sempre in streaming) è stata in memoria dello stilista scomparso il 28 novembre 2021 all’età di soli 41 anni a causa di un angiosarcoma.

Virgil Abloh era un grande amico di Kanye West e i due hanno anche lavorato più volte insieme.
Il compianto fashion designer ha firmato svariate copertine degli album dell’amico, tra cui quella di “My Beautiful Dark Twisted Fantasy”, ed è stato di recente il direttore creativo dell’ultimo disco di Kanye West, ossia “Donda”.

Durante lo show musicale che più che show vorrebbe porsi come un rito, il rapper ha sottolineato come l’amico avesse svolto un ruolo decisivo nella sua ultima fatica discografica: “In memoria di Virgil Abloh, direttore creativo di Donda”.

Il controverso Sunday Service in cui ha pregato con Marilyn Manson

approfondimento

Marilyn Manson e Justin Bieber sul palco con Kanye West, è polemica

Il 31 ottobre scorso Kanye West/Ye ha fatto molto parlare di sé e dei suoi Sunday Service. Non in termini encomiabili, ecco. Il motivo delle tante critiche che si sono levate è legato all’ospitata di Marilyn Manson.

 

Questi particolari live ospitano ogni volta Vip delle sette note, quindi vedere celeb che si esibiscono assieme a Ye non fa certo notizia. Tuttavia la fa eccome vedere che nel giorno di Halloween (la celebre notte delle streghe, insomma) ha partecipato Manson. 

Benché avesse già partecipato al listening party dell’album Donda a Chicago, nonché al disco stesso, per quanto riguarda la traccia Jail 2, questa "inquietante" presenza al Sunday Service ha fatto storcere il naso a molte persone per tre motivi: uno, perché parliamo del "Reverendo" della Chiesa di Satana; due, perché è accusato di abusi da più donne; tre, perché il Reverendo di Satana accusato di abusi si è messo a pregare assieme a Kanye West e agli altri due ospiti, ossia la popstar Justin Bieber e il rapper Roddy Ricch. Questa cosa non è andata giù a molte persone.

Di seguito potete guardare l'esibizione in cui Kanye West e il Sunday Service Choir eseguono “Easy on Me” di Adele in memoria di Virgil Abloh.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.