Duran Duran, nel video di "Anniversary" tanti Vip e la regina Elisabetta (ma sono sosia)

Musica

Camilla Sernagiotto

La band britannica festeggia il 40º anniversario con un videoclip particolare. Si tratta della clip diretta da Alison Jackson che accompagna il nuovo singolo appena uscito, dal titolo assai simbolico. Il brano che traina l’ultimo album in studio, "Future Past" (atteso per il 22 ottobre) ha un filmato girato in un castello inglese in cui si tiene una grande festa indetta dal gruppo. Presenti tantissime star, da Elton John a Lady Gaga e Daniel Craig. C’è perfino Elisabetta II. Ma sono tutti sosia, chiaramente

I Duran Duran hanno pubblicato un nuovo singolo, Anniversary, canzone dal titolo molto significativo dato che quest'anno si festeggia proprio il 40º anniversario del gruppo.
La band britannica ha deciso di accompagnare il brano che traina l'ultimo album in studio, "Future Past", (atteso per domani, 22 ottobre) con un videoclip davvero particolare. E divertentissimo.

Si tratta di una clip diretta da Alison Jackson e girata nel castello di Belvoir, dimora signorile inglese che si trova presso la contea di Leicestershire.
In questo scenario molto elegante, si tiene una grande festa variopinta, che definire piena di eccessi è poco. Un party auto-celebrativo indetto dai Duran Duran e a cui è stata invitata la crème de la crème targata sette note, settima arte, nobiltà, showbiz e via dicendo. C'è di tutto e di più, perfino Greta Thunberg, per dire.

 

Potete guardare la clip del nuovo singolo dei Duran Duran nel video che trovate in fondo a questo articolo.

Tantissime le Star presenti (ma sono sosia)

approfondimento

Duran Duran, è uscito Invisible, singolo che anticipa Future Past

Non mancano all'appello tantissime star: Elton John, Madonna, Stormzy, Brad Pitt, Daniel Craig e Billie Eilish sono solo alcune delle stelle presenti al party per festeggiare (presumibilmente) le quattro decadi di carriera del gruppo.
E, rullo di tamburi, c’è anche lei, la regina della festa: la Regina proprio…
Sua maestà, la sovrana inglese Elisabetta, partecipa con grande godimento ai bagordi festaioli di uno dei gruppi più importanti per i suoi sudditi. E si fa pure un selfie con l’altra regina: Kim Kardashian. Poi un pokerino in cui si gioca i suoi assi nella manica e vince alla grande, seguito da un balletto con casquè assieme al suo suddito preferito, la spia del cuore: Daniel Craig.  

Addirittura, nel gran finale vedremo Elisabetta II addormentarsi sul divano, stremata dagli eccessi del baccanale… E, se non ci fosse la musica come grande protagonista a coprire i rumori ambientali, c'è da scommetterci che la Reginastia russando alla grande (per la gioia di Putin, presente anche lui).

 

Aspettate però: prima di beccarci una querela dalla Royal Family o, peggio ancora, essere additati come diffusori di fake news, bisogna sottolineare che la reale non è affatto reale! Si tratta di una sosia, chiaramente. Così come sosia sono tutti gli altri mostri sacri dello spettacolo che compaiono nel videoclip di “Anniversary”.

 

Lady Gaga, Dolly Parton, Jennifer Lopez, Boris Johnson… Per elencare tutti i camei illustrissimi (presunti tali: tutti fake, lo ripetiamo) ci vorrebbe almeno un lasso di tempo pari alla metà della carriera dei Duran Duran...

 

Nessun italiano però risponde è stato fatto entrare alla festa. Si vede che ai Duran Duran non è andato ancora giù il fatto che la coppa degli Europei sia tornata a casa. Nostra.

“Una canzone speciale”

approfondimento

Duran Duran, ecco Future Past, la seduzione del Pop: la recensione

Per i Duran Duran questo è un traguardo speciale: quarant'anni di rosea carriera non è da tutti. Per celebrare questa tappa fondamentale della loro attività, hanno scelto una canzone altrettanto speciale. Parole loro.

 

Anniversary è per noi una canzone speciale. Ovviamente, eravamo consapevoli del nostro imminente quarantesimo anniversario, ma volevamo che il significato della canzone fosse inclusivo nel modo più ampio possibile”, ha dichiarato il bassista John Taylor.

“Dopo avere suonato e lavorato insieme per così tanto tempo, apprezziamo molto cosa l'essere insieme e lo stare insieme possano davvero significare. Non è qualcosa che avremmo pensato degno di una canzone quarant’anni fa, ma lo facciamo oggi! È stato anche divertente realizzare un brano con accenni alle precedenti hit dei Duran, per i fan sono come degli easter eggs”, ha aggiunto il membro storico della band britannica. Un gruppo in cui tutti gli attuali componenti sono membri storici, dato che la formazione è sempre rimasta la medesima fin dagli albori della loro avventura musicale.

 

Ma John Taylor è proprio colui a cui si deve la fondazione dei Duran Duran, creati assieme a Nick Rhodes nel lontano 1978. Successivamente si sono aggiunti gli altri membri, rimasti in pianta stabile fino a oggi: Roger Taylor, Andy Taylor e, per ultimo, Simon Le Bon.

La carriera della band

approfondimento

Duran Duran, c'è Future Past un album per il futuro della razza umana

I Duran Duran sono un gruppo musicale new wave e synth pop britannico che si è formato a Birmingham nel 1978.
Si tratta di una delle band inglesi più famose di sempre, con oltre 100 milioni di dischi venduti in tutto il mondo, fra album e singoli. Di questi ultimi, i singoli, il gruppo è riuscito a piazzarne oltre venti nella Billboard Hot 100 e circa trenta nella Top 40 del Regno Unito.

 

Tra le canzoni più celebri, ricordiamo Hungry like the Wolf, Save a Prayer e A View to a Kill.
Sono riconosciuti tra i pionieri per l'utilizzo di video musicali avanguardistici, che incominciarono a girare all'inizio degli anni ’80.
Sono stati anche pionieri del lavoro autonomo sui propri brani con arrangiamenti complessi, questo ben prima che si diffondessero i sintetizzatori digitali e il campionamento musicale (rendendo questo tipo di arrangiamenti molto più semplice da creare).

La discografia

approfondimento

Duran Duran, ieri e oggi: com'è cambiato il gruppo negli anni

La loro discografia comprende 15 album in studio e 4 dischi dal vivo.
Il primo album in studio è quello uscito nel 1981, intitolato come il nome della band. Un anno dopo hanno dato alle stampe Rio, seguito nel 1983 da Seven and the Ragged Tiger.

 

Il 1986 è l’anno di Notorious, seguito dopo due anni da Big Thing. Nel 1990 è uscito Liberty, poi Duran Duran (The Wedding Album) nel 1993, Thank You nel ’95 e Medazzaland nel ’97.

 

Hanno inaugurato il Nuovo Millennio con Pop Trash, uscito nel 2000. Quattro anni più tardi hanno prodotto Astronaut, nel 2007 Red Carpet Massacre, nel 2011 All You Need Is Now.

 

L'ultimo loro disco in studio che avevamo ascoltato risale al 2015 ed è Paper Gods. È atteso per domani, 22 ottobre, il 15º album in studio, dal titolo “Future Past”.

Peccato aver scelto il 22 ottobre per l'uscita del disco anziché un giorno prima: il 21 ottobre è il giorno in cui Marty McFly arriva nel futuro nel film "Ritorno al futuro". Dato il titolo dell'album dei Duran Duran nonché l'occasione (40 anni e non sentirli, insomma), sarebbe capitato "a fagiuolo"...

 

Ecco il videoclip di “Anniversary”, il nuovo singolo dei Duran Duran. Lo ripetiamo: sono tutti sosia dei Vip! Non si sa mai… Anche i cani corti della Regina non sono davvero loro... Per citare Alanis Morissette (una delle poche che manca nel videoclip, ahilei: cosa si è persa!), siamo ironic.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.