Azzura ci racconta come Es La Noche: il video

Musica

È un invito a tornare ad amarci e a vivere liberamente ogni passione e ogni sogno che appartiene alla nostra giovane età. La giovane artista ligure presenta il video con un testo originale

Mi chiamo Azzurra, ho diciannove anni, vivo in provincia di La Spezia e sono iscritta al primo anno della facoltà di lingue e culture moderne di Genova. Da qualche anno studio canto, che è sempre stata la mia più grande passione, e ho deciso di provarne a fare il mio lavoro. Grazie all’incontro con in mio attuale produttore, Vinn Camporeale, ho potuto registrare cinque cover di una della mie artiste preferite, Ariana Grande. In seguito abbiamo scritto insieme il mio primo singolo che si intitola “E adesso” uscito il 30 aprile scorso.
 

Oggi voglio presentarvi il mio secondo inedito che uscirà il 25 giugno su tutte le più importanti piattaforme digitali. Il titolo della mia canzone è “Es la noche”, scritta in collaborazione con Vinn Camporeale e prodotta da Stay Record su edizioni I Nomadi.

Nasce dall’idea di dare il via ad un’estate che ci restituisca la gioia di vivere e di sentirci liberi dopo i tanti mesi che ci hanno tenuti distanti e limitati a causa delle tristi circostanze dovute alla pandemia. È un invito a tornare ad amarci e a vivere liberamente ogni passione e ogni sogno che appartiene alla nostra giovane età.

Nel mio immaginario è quindi la notte per ritrovarsi, per ballare e riappropriarci di tutto ciò che è stato rubato ai nostri anni, per toglierci le maschere, sia concrete che metaforiche, tenere i problemi del mondo il più lontano possibile e goderci una notte che possa durare una vita. È una melodia reggaeton con l’intento di far ballare e allontanare i pensieri tristi e le preoccupazioni.
 

L’inserimento, nel testo, della lingua spagnola è dovuto al fatto che adoro questa lingua e che mi sembra la più indicata per una canzone dal sapore giovane ed estivo.

Ho scelto di girare il video del mio singolo nella mia splendida terra, la Liguria, nello stabilimento balneare Colombo di San Terenzo di Lerici, la perla del Golfo dei Poeti, al quale vanno i miei più sentiti ringraziamenti, dove il nostro meraviglioso mare fa da cornice a tutte le speranze che si rinnovano ogni volta che l’onda bacia la riva e dove i bellissimi porticcioli, che hanno fatto innamorare poeti come Byron e D’Annunzio,

possano fare altrettanto per tutti coloro che ascolteranno la mia musica e guarderanno il mio video. I miei compagni in questa stupenda avventura sono stati quattro fantastici ballerini, Nik Folini, Matteo Steffani, Nicole Behare e Nicole Nebuloni, ai quali va il mio grazie di cuore. Altrettanto per il mio bravissimo videomaker Paolo De Matteis. “Es la noche” di un’estate di rinascita, “es la noche” per crederci ancora e tornare a vivere... e che sia, Shakespeare permettendo, il mio piccolo

grande “sogno di una notte di mezz’estate”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.