Michele Bravi, arriva il podcast "La voce dei pesci"

Musica

Il cantautore ha ideato uno spazio nel quale incontrare diversi personaggi. Protagonista del primo episodio lo scrittore romano Andrea Bajani in collegamento da Houston, in Texas

Michele Bravi ha pubblicato un post su Instagram per presentare il suo podcast "La voce dei pesci. “'La voce dei pesci' è un podcast che prova a dare voce a riflessioni e confronti solitamente muti perché è dai pensieri silenziosi che nasce la letteratura, la musica e la creatività. 'La voce dei pesci' è un invito all’ascolto. Primo episodio fuori giovedì alle 14.30. Ospite: Andrea Bajani” ha scritto sul social.

Michele Bravi, “La voce dei pesci”

approfondimento

Michele Bravi in concerto, le date del tour 2021

Il podcast del cantautore proverà, quindi, a raccontare tutti coloro che non hanno mai avuto uno spazio o che solitamente non hanno voce per esprimersi. Il primo appuntamento, già registrato, è per il 6 maggio. L’ospite della puntata inaugurale è lo scrittore Andrea Bajani, in collegamento da Houston. Nel post pubblicato da Michele si vede l’illustrazione che fa da cover al podcast, realizzata da Lorenzo Tomacelli: rappresenta un acquario ampolla con dei pesci rossi che si muovono al suo interno.

Michele Bravi, il peso delle parole

approfondimento

Michele Bravi esorcizza le sue paure con "La geografia del buio"

Sul palco del Concertone del primo maggio, Michele Bravi ha parlato dell'importanza delle parole. Forse, un riferimento al tanto discusso monologo del duo comico Pio e Amedeo. “In questi giorni si è parlato tantissimo dell’uso delle parole – ha detto Bravi dall’Auditorium Parco della Musica di Roma, senza citare direttamente Pio e Amedeo – E qualcuno ha detto che l’intenzione è molto più importante delle parole che si usano. Io da cantautore una cosa voglio dirla, uso le parole per raccontare la visione creativa del mondo. E per me le parole sono importanti tanto quanto le intenzioni, le parole scrivono la storia. Anche quelle più leggere possono avere un peso da sostenere enorme. Io ci ho messo tanti anni a trovare le parole giuste per raccontare il mio amore per un ragazzo – ha spiegato l'artista 26enne – e per me è un onore farlo oggi su questo palco e di farlo per voi che avete ancora voglia di ascoltare gli artisti e dare il giusto peso alle parole” ha detto, prima di cantare “Mantieni il bacio”. Intanto il video del brano, ultimo singolo estratto dall’album “La geografia del buio”, ha superato i 5 milioni di visualizzazioni su YouTube.

Michele Bravi, il tour

Il tour di Michele Bravi comincerà a novembre. “Annunciare un tour nella parentesi più incerta del nostro mondo è un modo per cercare di ricostruire la normalità nel buio che stiamo attraversando - ha scritto Michele – sui social - Il mondo dello spettacolo deve poter comunicare una ripartenza. Lo dico come performer ma anche come spettatore. Mi manca sedermi tra le poltrone rosse di un teatro e condividere la visione creativa del mondo del palcoscenico. Mi manca poter gratificare la squadra di professionisti che c’è dietro ad uno spettacolo, gli stessi che respirano gli applausi nascosti nel buio delle quinte. Io spero con tutto me stesso che questo Tour si realizzi in una nuova normalità che costruiremo durante l’anno. Annunciare questi concerti non è una celebrazione del disco ma un segnale per chi fa musica dal vivo. C’è bisogno di spettacoli e sarà un onore potermi esibire per chi avrà voglia di sostenere la musica”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.