Noel Gallagher, le migliori canzoni scritte

Musica
©Getty

In occasione del suo compleanno vogliamo festeggiare Noel Gallagher, leader degli Oasis e re del britpop, con 5 delle sue migliori canzoni scritte. Scopri di più nell’articolo

Noel Gallagher, leader degli Oasis e re del britpop, festeggia oggi 29 maggio il suo compleanno. Fondatore e principale autore delle canzoni degli Oasis, Noel Thomas David Gallagher è nato nel 1967 a Longsight, un quartiere di Manchester. Nel 1991 è entrato a far parte del gruppo muiscale Rain, la band in cui cantava suo fratello Liam Gallagher. Diventato chitarrista e unico compositore della band, ha deciso di chiamarla Oasis. Soprannominato “the Chief”, il capo, Noel Gallagher diviene presto il principale paroliere e compositore della band.
Dal 1994 al 2008 gli Oasis pubblicano sette album, tralasciando dischi di esibizioni live, best of e raccolte di b-sides. Ma quella che rappresenta la caratteristica vincente del gruppo, l’alchimia tra i due fratelli, sfocia spesso e volentieri in una forte rivalità personale, e ne segna la fine. Nell’agosto del 2009, dopo un litigio con il fratello Liam nel backstage del concerto di Parigi, Noel decide di lasciare gli Oasis. Con i reduci della band, Liam decide di fondare i Beady Eye. Noel invece sceglie di correre da solo. E nell’ottobre del 2011 pubblica il suo album d’esordio da solista: Noel Gallagher’s High Flying Birds.
Pur proseguendo i due tutt’oggi la carriera come cantanti solisti, con lo scioglimento degli Oasis si interrompe un percorso musicale unico, composto da tanti piccoli capolavori. In occasione del compleanno di Noel Gallagher, vogliamo ricordare 5 delle sue migliori canzoni scritte.

Don’t look back in anger

Don’t look back in anger, scritta da Noel Gallagher, è forse la più bella canzone degli Oasis, una ballata pop senza tempo che insieme a Wonderwall ha decretato il successo di (What’s the story) morning glory?

Supersonic

È la canzone con cui gli Oasis si sono fatti conoscere dal grande pubblico. Scritta da Noel Gallagher, viene pubblicata come singolo nell’aprile 1994 e poi inserita quattro mesi dopo nel primo album in studio della band, Definitely Maybe. Secondo quanto riferito da Noel Gallagher, Supersonic è stata composta e registrata in un solo giorno, come sorta di riscaldamento durante una pausa dalle registrazioni di un’altra canzone.

All Around the World

All Around the World fu un vero successo planetario. Scritta da Noel Gallagher e pubblicata nel terzo album in studio degli Oasis, Be Here Now, del 1997. Venne inoltre ripubblicata come singolo l’anno successivo. Nella sua versione estesa, questa canzone dura più di nove minuti, rappresentando dunque il pezzo più lungo nella produzione di questa band.

The Hindu Times

The Hindu Times è una canzone scritta da Noel Gallagher e pubblicata nel quinto album in studio degli Oasis, Heathen Chemistry, del 2002, seppur anticipata come singolo qualche mese prima dell’uscita del disco. Noel Gallagher trae ispirazione per il titolo notando una t-shirt in un negozio con questa scritta. Dopodiché concepisce i testi, che a dire il vero poco o nulla si rifanno all’India o alle sue tradizioni, preferendo concentrarsi su temi “psichedelici” in connessione con i ritmi rock sostenuti della canzone stessa.

The Shock of the Lightning

Scritta da Noel Gallagher e pubblicata nel settimo e ultimo album in studio degli Oasis, Dig Out Your Soul, del 2008. Con questa canzone, Gallagher sembra quasi tornare alle origini, poiché la scrive in poche ore e la prima registrazione è quella che poi viene mantenuta.

Spettacolo: Per te