Modà, ecco il nuovo album Testa o Croce: l’intervista video esclusiva

Musica

Fabrizio Basso

E' Testa o Croce il nuovo disco dei Modà. Arriva a quattro anni di distanza dal precedente e a due dalla loro pausa artistica. In questa video-intervista esclusiva raccontano la loro ripartenza

(@BassoFabrizio)

Metti una sera con i Modà. Dopo quattro anni Kekko Silvestre (voce, pianoforte), Diego Arrigoni (chitarra elettrica), Stefano Forcella (basso), Enrico Zapparoli (chitarra elettrica, chitarra acustica) e Claudio Dirani (batteria) tornano col nuovo album, che ufficialmente uscirà venerdì 4 ottobre e si intitola Testa o Croce. Lo ho ascoltato in anteprima e poi ho chiacchierato a lungo con band per accompagnarvi nel nuovo mondo che hanno costruito. Lì si ritroveranno i romantici, ovvero i loro fan di sempre, ma potremo anche trovare chi li scopre adesso, in questo ottobre 2019. Sono 13 canzoni, ognuna un ritratto di quotidianità, una finestra dalla quale chiunque può guardare il mondo con una luce diversa. E siccome la loro dimensione è sul palco, abbiamo già le prime date, che sono quelle che loro considerano di presentazione. Il tour si svilupperà poi, in maniera più capillare, nel 2020. Come mi hanno raccontato in questa video-intervista hanno preferito concedersi un solo instore, sabato prossimo 5 ottobre al megastore Mondadori di Piazza Duomo a Milano, dopodiché imbracceranno gli strumenti e l'avventura comincia il 2 dicembre all'Unipol Arena di Bologna. Testa o Croce è prodotto da Friends & Partners, licenza Believe, è sarà disponibile nei negozi tradizionali, in versione CD e in versione vinile, negli store digitali e sulle principali piattaforme streaming. Kekko ha tratteggiato i lati più fragili dell’uomo con autenticità e verità espressiva: va dall’amore e le sue sfumature fino alle scelte difficili da affrontare. Di questa varietà sentimentale è testimone il singolo attualmente in radio Quelli come me, in cui descrive la solitudine degli uomini che a volte hanno bisogno di sfogarsi con uno sconosciuto al bar oppure in Quel sorriso in volto in cui riesce a raccontare la storia di un amore, senza mai usare la parola amore.

Venerdì 4 ottobre esce anche il video del brano Guarda le luci di questa città, un inno a Milano che in questi anni è cambiata di aspetto ma è rimasta invariata nell’anima. Questo sarà il primo di una serie di contenuti video pensati esclusivamente per il mondo digitale, dove i Modà sono sempre più forti. Con i primi due singoli Quel sorriso in volto e Quelli come me, infatti, la band ha già raggiunto più di 8 milioni di views sul canale YouTube, oltre 3,5 milioni di Stream su Spotify e Apple Music di cui oltre il 51 per cento provenienti dalla fascia 18-27 anni, segnali molto importanti di ampiamento del proprio pubblico e tutto in ambito digitale.

E ora lascio la parola ai Modà che attraverso le mie domande vi parleranno del ritorno dei romantici.

 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.