Queen: chi è Adam Lambert, il cantante che ha "sostituito" Freddie Mercury

Inserire immagine
@Ansa

Lanciato dal talent show «American Idol» , è riuscito, in quasi dieci anni di carriera, a vendere due milioni di dischi

Hungarian Rhapsody, Queen live in Budapest: il concerto in onda su Sky Uno Queen: le foto più belle del gruppo di Freddie Mercury Oscar 2019, i Queen omaggiano Freddie Mercury con Adam Lambert

Freddie Mercury è insostituibile, e su questo non si discute. Negli ultimi anni, però, cause di forza maggiore, i Queen avuto la necessità di trovare una voce per poter ritornare a esibirsi dal vivo.

Tra tutte, la scelta è ricaduta sul cantante statunitense Adam Lambert, lanciato dal talent show «American Idol» e riuscito, in quasi dieci anni di carriera, a vendere due milioni di dischi.

I primi ingaggi come attore teatrale


Nato a Indianapolis, nell'Indiana, si trasferisce quasi subito con la famiglia in California. Cresce a Rancho Peñasquitos, a nord-est di San Diego, dove frequenta la Mesa Verde Middle School e successivamente la Mount Carmel High School (MCHS).

Cresciuto sotto l'influenza musicale di artisti come David Bowie, Michael Jackson, Led Zeppelin e - ovviamente - Queen, durante gli anni scolastici Lambert si cimenta con il teatro e si esibisce con un gruppo jazz chiamato MC Jazz.

I primi ingaggi sono, però, come attore teatrale e - negli anni - lo portano anche a lasciare gli Stati Uniti e a lavorare in Europa. Tornato negli USA, ottiene la parte di Giosuè nel musical «I dieci comandamenti», dove divide il palcoscenico con Val Kilmer, mentre dal 2005 al 2008 è nel cast del musical «Wicked», dove interpreta il ruolo di Fyero.

La svolta con il talent show «American Idol»


La grande occasione arriva nell’autunno di quello stesso anno e coincide con la partecipazione ai provini dell'ottava edizione di «American Idol». Qui, si esibisce sulle note di «Rock With You» di Michael Jackson e «Bohemian Rhapsody» dei Queen, colpendo tutti quanti prima per la sua voce e poi per il suo coraggio, quando dichiara apertamente la propria omosessualità dopo essere stato fotografato baciare un altro uomo.

Lambert diventa così il favorito alla vittoria finale, ma, in volata, viene superato da Kris Allen e deve accontentarsi del secondo posto. A consolarlo in qualche modo, un’esibizione accanto a Brian May e Roger Taylor, rispettivamente chitarrista e batterista dei Queen, con cui interpreta «We Are the Champions».

I tre album in studio


Dopo aver firmato un contratto con la RCA, nel novembre del 2009 pubblica il suo primo album solista («For Your Entertainment»), che debutta in terza posizione nella Billboard 200 vendendo solo nella prima settimana 198 mila copie.

Tre anni dopo, nel maggio del 2012, esce il secondo disco («Trespassing»), che riesce a fare meglio del precedente e debutta in prima posizione. Un po’ meno bene va alla sua terza fatica («The Original High»), che si deve accontentare della terza posizione al debutto.